Lo status degli X-Men nell’Universo Marvel è cambiato profondamente con il rilancio della linea Dawn of X. I mutanti adesso risiedono sull’isola senziente di Krakoa, un posto dove vi può accedere soltanto chi è in possesso del gene X. Ma questo vuol dire maggior inclusione o esclusione dal mondo?

Il genere umano è diffidente, e l’umanità sta iniziando ad avere ancora più paura degli X-Men. Persino alcuni della comunità dei supereroi stanno iniziando a interrogarsi sulle azioni da loro compiute e se queste, siano fatte a fin di bene. Sue Richards dei Fantastici Quattro ha sorpreso i lettori dichiarando esplicitamente che gli X-Men non sono eroi.

Ma nell’ultimo numero di X-Men/Fantastic Four, Susan chiarisce le sue parole.

Attenzione! Seguono spoiler su X-Men/Fantastic Four #4!

Gli X-Men non sono più eroi?

Il #4 della mini-serie X-Men/Fantastic Four segue i due team sull’isola del Dottor Destino, alla ricerca di Franklin Richards e di un gruppo scomparso di mutanti. Mentre Destino sta cooperando con gli scienziati residenti dei Fantastici Quattro e degli X-Men, gli eroi rimasti stanno investigando sui mutanti scomparsi. Vedendo le loro azioni come una minaccia (e volendo mantenere i propri segreti), il Dottor Destino scatena i suoi Doombot e Sentinelle. Inoltre, gli X-Men scopriranno che alcuni mutanti sono tenuti prigionieri.

Gli X-Men e i Fantastici Quattro saranno costretti a unire le forze contro il Dottor Destino per liberare i mutanti dalla prigionia. Ma dovranno anche proteggere i cittadini di Latveria che vivono sull’isola. Grazie al prezioso aiuto dello stesso Franklin Richards, i robot vengono sconfitti e i due team giungono alla conclusione pacifica che il ragazzo è libero di esplorare e rimanere a Krakoa e usare un portale per vedere i suoi genitori ogni volta che lo vorrà.

Anche se sua madre, Sue Richards, è riluttante a far rimanere suo figlio su Krakoa. Franklin la convincerà a farlo rimanere per imparare cose nuove su se stesso e sui mutanti. Sue ritirerà quanto detto precedentemente sui mutanti e si scuserà.

Nonostante Sue non sia d’accordo con il modo in cui Xavier stia agendo ultimamente, ha riconosciuto che gli X-Men stavano combattendo non solo per proteggere i mutanti ma anche gli esseri umani presenti sull’isola e quindi, sono supereroi.

Recupera il volume “Noi siamo gli X-Men” cliccando QUI!

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

  1. Io non mi stupirei se i nuovi scrittori Marvel affermano che i supereroi non son più tali: il loro obiettivo è quello di rendervi depressi leggendo la loro propaganda. Ma noi siamo liberi di non farlo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui