La produzione di Mission: Impossible 7 vuole far saltare in aria un vero ponte in Polonia.

Il franchise a base di spionaggio si è guadagnato una reputazione nel corso degli anni per aver portato il rischio all’estremo, grazie in gran parte a Tom Cruise. I fan però non sono ancora sicuri di cosa aspettarsi dal nuovo capitolo, anche perchè la produzione è stata molto colpita dalla pandemia di COVID-19 in corso.

Tuttavia, nonostante le numerose battute d’arresto, la produzione di Mission: Impossible 7 è ripresa, per ora a Londra.

Sembra che il regista Christopher McQuarrie sia di nuovo concentrato sulla realizzazione di quello che sicuramente sarà un progetto molto ambizioso, con la produzione di Mission: Impossible 8 che seguirà subito dopo. Come se le cose non fossero già estremamente difficili, il nuovo film sta affrontando ancora una volta un problema relativo a una scena.

Secondo The First News, i piani per far saltare in aria un vero ponte in Polonia per girare una scena hanno causato polemiche, poiché i residenti hanno iniziato a esprimere la loro opposizione.

Il ponte, che è stato originariamente costruito nel 1909 nel villaggio polacco di Pilchowice, è stato chiuso nel 2016, dato che non era più sicuro. A causa di ciò il viceministro della Cultura Pawel Lewandowski ha sostenuto che “solo una piccola parte di esso verrà distrutta durante le riprese” e che quindi non vi è motivo per tutelare il ponte.

Lewandowski ha poi sottolineato che il film porterà molta attenzione sulla Polonia.

Il viceministro polacco sul ponte di Mission: Impossible 7

“Non direi che il ponte Pilchowicki è un monumento. È in rovina e non ha valore. Non tutte le cose vecchie sono monumenti. La legge afferma chiaramente che un monumento è solo ciò che ha valore sociale, artistico o scientifico. Nell’arte e nella cultura, quel valore emerge solo quando esiste una relazione tra l’oggetto culturale e le persone. Quindi se un oggetto è inutilizzato, non disponibile, non ha tale valore. Pertanto non è un monumento. E solo una piccola parte verrà distrutta durante le riprese”.

Lewandowski ha anche dichiarato che grazie a Mission: Impossible 7 si potrebbe ripristinare in seguito completamente quel ponte in Polonia. E questo potrebbe essere già un motivo migliore perchè gli abitanti della cittadina non si oppongano più all’idea…

Rivedete Mission: Impossible – 4-Movie Set 1-4

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui