Samuel Stern 9 e speciale

Samuel Stern,  il personaggio creato da Gianmarco Fumasoli e Massimiliano Filadoro per la Bugs Comics, è diventato un piacevole appuntamento in edicola da ormai 9 mesi. Il nuovo avversario dell’incubo – come è stato simpaticamente presentato ai lettori facendo un po’ il verso al noto Indagatore dell’Incubo  – piace agli appassionati del genere Horror. Riesce a coniugare bene, senza mai mancare di originalità, influenze nostrane (il bonelliano Dylan Dog) e d’oltreoceano (la serie Outcast di Robert Kirkman e Paul Azaceta).

Ma Samuel Stern è molto di più. Le sottotrame orizzontali che si stanno sviluppando intrigano sempre di più gli appassionati numero dopo numero, in un perfetto connubio con la storia autoconclusiva presentata in ogni albo, nel classico formato bonellide.

Il fortunato libraio/esorcista/demonologo dotato di poteri paranormali ha debuttato nelle edicole (e solo nelle edicole, per una precisa strategia editoriale di Bugs Comics) lo scorso 29 novembre ed è ormai giunto al numero 9.

Bugs Comics presenta lo Speciale di Samuel Stern

E proprio sul numero 9 Bugs Comics ha presentato il primo speciale, che sarà distribuito nelle edicole italiane il prossimo ottobre. Dal titolo Come nasce un eroe, conterrà storie inedite e la ristampa del mitico numero 0. Si tratta di un albetto di poche pagine distribuito gratuitamente lo scorso anno in 1500 copie, in occasione di fiere ed eventi. Un numero extra che ha raggiunto tra i collezionisti quotazioni stellari.

Gianmarco Fumasoli parla del Numero 0

Qualche mese fa, prima del disastro Coronavirus, ho avuto la fortuna di incontrare al Nerd Show di Bologna un cordialissimo Gianmarco Fumasoli. Fumasoli è coautore e sceneggiatore di Samuel Stern ma anche direttore editoriale di Bugs Comics. La prima domanda è stata proprio sulle speculazioni che hanno interessato il numero 0 di Samuel Stern.

L’autore romano mi disse che la cosa lo ha sorpreso non poco. Quel volume è stato distribuito gratuitamente per promuovere la neonata testata. L’intento non era certo quello di farne oggetto di speculazione. Comunque, già allora mi anticipò che, per far contenti tutti i fan, sarebbe stato ristampato, ma non sapeva ancora se come albo a sé stante o in un qualche speciale. Oggi abbiamo la risposta.

Cosa contiene il Numero 0?

Per chi nonl lo sapesse, il Numero 0 non è un fumetto ma una sorta di vademecum su Samuel Stern. Nelle pagine in bianco e nero che lo compogono si analizza il concept di quello che allora era il nuovo prodotto editoriale di Bugs Comics. Vengono affrontati argomenti che riguardano l’ambientazione, i personaggi, il contesto in cui agiscono.Samuel Stern 0

Contiene anche una breve presentazione degli autori e il tutto è intramezzato con bozzetti dei personaggi principali – che hanno poi portato alla loro attuale caratterizzazione – e alcune tavole dei primi 10 numeri, con piccole anticipazioni sulle trame.

C’è comunque da dire che Bugs Comics è particolarmente attenta a soddisfare le voglie dei collezionisti. Oltre al Numero 0, sono già uscite ben due variant, una del numero 1, con la copertina di Elena Casagrande, non distribuito in edicola ma solo presso gli stand della Bugs alle manifestazioni a cui ha partecipato o ordinabile sul sito Web dell’editore romano (esaurito). Una blank cover in occasione del numero 7.

Fumasoli sul successo di Samuel Stern

Tornando al fumetto in sé, Gianmarco mi disse che nessuno in Bugs Comics si aspettava un successo così grande. Certo, tutti ci speravano, ma le vendite sono andate oltre le più rosee aspettative. Ne approfittai anche per chiedergli se la fortunata coincidenza temporale per cui Samuel Stern è arrivato proprio nel momento in cui Dylan Dog prendeva una piega completamente nuova per mano di Roberto Recchioni fosse davvero…una coincidenza.

Gianmarco rispose di sì, che si è trattato di una circostanza del tutto fortuita – sarà vero? In tutti i casi, è andata come è andata ed è stato un bene, sia per la Bugs Comics che per gli appassionati del genere, che si sono ritrovati un nuovo, interessantissimo personaggio “italiano” tutto da scoprire, come non succedeva da tanto, tanto tempo.

Non ci resta che leggere il nuovo numero e la consueta recensione della nostra Claudia Padalino, in attesa di goderci lo speciale del prossimo autunno.

Acquista “Alieni: 1” di Bugs Comics

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui