Eisner Awards 2020: svelati tutti i vincitori

0

Sebbene l’edizione del Comic-Con International di San Diego di quest’anno sia stata cancellata per via dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus, la celebre kermesse statunitense si è rinnovata con il Comic-Con@Home, una versione streaming tuttora in fase di svolgimento. Proprio al Comic-Con@Home sono stati svelati tutti i vincitori degli ambitissimi Eisner Awards, ovvero l’equivalente fumettistico degli Oscar.

A seguire vi riportiamo i risultati di ogni singola categoria, mentre in quest’altro articolo trovate le nomination ufficiali.

Eisner Awards – I Vincitori (pubblicazioni)

  • Miglior Storia Breve
    “Hot Comb,” di Ebony Flowers, in Hot Comb (Drawn & Quarterly)
  • Migliore Uscita Singola
    Our Favorite Thing Is My Favorite Thing Is Monsters, di Emil Ferris (Fantagraphics)
  • Miglior Serie Regolare
    Bitter Root, di David Walker, Chuck Brown, e Sanford Greene (Image)
  • Miglior Serie Limitata
    Little Bird di Darcy Van Poelgeest e Ian Bertram (Image)
  • Miglior Nuova Serie
    Invisible Kingdom, di G. Willow Wilson e Christian Ward (Berger Books/Dark Horse)
  • Miglior Pubblicazione per Giovani Lettori
    Comics: Easy as ABC, di Ivan Brunetti (TOON)
  • Miglior Pubblicazione per Ragazzi
    Guts, di Raina Telgemeier (Scholastic Graphix)
  • Miglior Pubblicazione Teen
    Laura Dean Keeps Breaking Up with Me, di Mariko Tamaki e Rosemary Valero-O’Connell (First Second/Macmillan)
  • Miglior Pubblicazione Umoristica
    The Way of the Househusband, vol. 1, di Kousuke Oono, traduzione di Sheldon Drzka (VIZ Media)

Eisner Awards – raccolte e antologie

  • Miglior Antologia
    Drawing Power: Women’s Stories of Sexual Violence, Harassment, and Survival, a cura di Diane Noomin (Abrams)
  • Miglior Opera basata su Eventi Reali
    They Called Us Enemy, di George Takei, Justin Eisinger, Steven Scott, e Harmony Becker (Top Shelf)
  • Miglior Graphic Album (novità)
    Are You Listening? di Tillie Walden (First Second/Macmillan)
  • Miglior Graphic Album (ristampa)
    LaGuardia, di Nnedi Okorafor e Tana Ford (Berger Books/Dark Horse)
  • Miglior Adattamento da un altro Medium
    Snow, Glass, Apples, di Neil Gaiman e Colleen Doran (Dark Horse Books)
  • Migliore Edizione USA di Materiale Straniero
    The House, di Paco Roca, traduzione di Andrea Rosenberg (Fantagraphics)
  • Migliore Edizione USA di Materiale Straniero (Asia)
    Cats of the Louvre, di Taiyo Matsumoto, traduzione di Michael Arias (VIZ Media) e Witch Hat Atelier, di Kamome Shirahama, traduzione di Stephen Kohler (Kodansha)
  • Miglior Raccolta (Strisce)
    Krazy Kat: The Complete Color Sundays, di George Herriman, a cura di Alexander Braun (TASCHEN)
  • Miglior Raccolta (Fumetti)
    Stan Sakai’s Usagi Yojimbo: The Complete Grasscutter Artist Select, di Stan Sakai, a cura di Scott Dunbier (IDW)

Eisner Awards – I Vincitori (autori)

  • Miglior Sceneggiatore
    Mariko Tamaki, Harley Quinn: Breaking Glass (DC); Laura Dean Keeps Breaking Up with Me (First Second/Macmillan); Archie (Archie)
  • Miglior Autore Completo
    Raina Telgemeier, Guts (Scholastic Graphix)
  • Miglior Matitista/Inchiostratore
    Rosemary Valero-O’Connell, Laura Dean Keeps Breaking Up with Me (First Second/Macmillan)
  • Migliore Artista Digitale
    Christian Ward, Invisible Kingdom (Berger Books/Dark Horse)
  • Miglior Copertinista
    Emma Rìos, Pretty Deadly (Image)
  • Miglior Colorista
    Dave Stewart, Black Hammer, B.P.R.D.: The Devil You Know, Hellboy and the BPRD (Dark Horse); Gideon Falls (Image); Silver Surfer Black, Spider-Man (Marvel)
  • Miglior Letterista
    Stan Sakai, Usagi Yojimbo (IDW)

Eisner Awards – altre pubblicazioni

  • Miglior Periodico o Articolo a Tema Fumetto
    Women Write About Comics, a cura di Nola Pfau e Wendy Browne, www.WomenWriteAboutComics.com
  • Miglior Libro a Tema Fumetto
    Making Comics, di Lynda Barry (Drawn & Quarterly)
  • Miglior Saggio
    EC Comics: Race, Shock, and Social Protest, di Qiana Whitted (Rutgers University Press)
  • Miglior Design
    Making Comics, design di Lynda Barry (Drawn & Quarterly)
  • Miglior Fumetto Digitale
    Afterlift, di Chip Zdarsky e Jason Loo (comiXology Originals)
  • Miglior Webcomic
    Fried Rice Comic, di Erica Eng, https://friedricecomic.tumblr.com

Acquista Harley Quinn – Gotham Arrivo! cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui