Appare-Ranman!: Yamato annuncia la data di ripresa

La serie animata riprende dopo lo stop a causa del coronavirus.

0

Dopo lo stop causa coronavirus, la serie animata Appare-Ranman! sta per tornare sul canale YouTube Yamato Animation in streaming gratuito.

Yamato Video ha infatti annunciato che i nuovi episodi, a partire dal quarto, saranno disponibili in simulcast dal 24 Luglio 2020, ogni Venerdì alle ore 15:00 in contemporanea con il Giappone.

Possiamo guardare gli episodi a questo indirizzo cliccando qui; qui, invece, un dietro le quinte sulla realizzazione della colonna sonora.

A seguire tutti i dettagli sulla serie prodotta da P.A. Works, dalla pagina Facebook ufficiale di Yamato Video:

La trama di Appare-Ranman!

Il XIX secolo è agli sgoccioli. Il brillante, ma poco socievole ingegnere Sorano Appare e l’astuto, ma ben poco temerario samurai Isshiki Kosame, si ritrovano fortuitamente su una nave diretta in America.

Una volta sbarcati e senza il becco di un quattrino, i due decidono di partecipare alla Trans-America Wild Race, una gara che percorre tutto il continente da Los Angeles fino a New York e che premia i vincitori con un grosso premio in denaro!

Pur di ritornare a casa in Giappone, i due dovranno affrontare una schiera di concorrenti uno più folle dell’altro, a bordo della loro auto a vapore!

Lo staff

Pianificato da Takeshi Kikuchi (HaruChika, Brave Witches) e Daijou Kudou , l’anime è diretto e sceneggiato da Masakazu Hashimoto (regista di alcuni film di Shin Chan, Tari Tari e Soul Eater NOT!).

Yurie Ohigashi supervisiona le animazioni ed è suo anche il character design, adattato partendo dai concept realizzati da Andongshik (Renjou Desperado). Il mehanical design è invece stato affidato a Shiho Takeuchi.

Come direttore artistico troviamo Miho Sugiura, mentre la fotografia e il compositing sono curati da Satoshi Namiki.

Naomi Nakano partecipa la progetto come colorista, mentre Motonari Ichikawa dirige la sezione 3D.

Il montaggio è di Ayumu Takahashi, Satoki Iida è il direttore del suono e la colonna sonora è firmata da Evan Call (Violet Evergarden, Symphogear GX) per Lantis.

Recupera Maquia dello stesso studio

telegra_promo_mangaforever_2