Stephen King: Le Rivelazioni di Becka Paulson diventa una serie TV

Nuova serie basata su una sua opera.

0

Stephen King è ormai sinonimo di cultura pop, soprattutto sul fronte televisivo.

The CW ha annunciato che la rete sta sviluppando Revelations (titolo provvisorio). Il drama con puntate di un’ora si basa sul racconto di Stephen King “The Revelations of Becka Paulson” del 1984. L’adattamento è ad opera della scrittrice Maisie Culver (Last Man Standing, Breaking In, Men At Work), di Katie Lovejoy (Dead Inside, Miranda’s Rights) e Warner Bros. TV.

In Italia il racconto è stato pubblicato nella antologia di autori vari Se mi tocchi ho un brivido (1992) (I Shudder at Your Touch, 1991). Il racconto è invece inedito in raccolte monotematiche di Stephen King.

Dopo essersi accidentalmente sparata al cervello con una pistola sparachiodi, Becca Paulson viene reclutata da Gesù per essere il suo “eletto” per fermare l’apocalisse. Per salvare il mondo, Becca dovrà dimostrare che il nostro pianeta Terra, profondamente arretrato, è redimibile, a partire dalla sua stravagante città del Midwest.

Stephen King, l’autore prolifico

Stephen Edwin King è uno scrittore e sceneggiatore statunitense, uno dei più celebri autori di letteratura fantastica, in particolare horror, del XX e XXI secolo.

Scrittore molto prolifico, nel corso della sua carriera iniziata con Carrie, ha pubblicato oltre ottanta opere, anche con lo pseudonimo di Richard Bachman, fra romanzi e antologie di racconti, entrate spesso nella classifica dei best seller.

Molti suoi racconti hanno avuto trasposizioni cinematografiche o televisive, dirette anche da autori come Stanley Kubrick, John Carpenter, Brian De Palma, David Cronenberg e George A. Romero. Pochi autori letterari, a parte Shakespeare, Agatha Christie o Arthur Conan Doyle, hanno ottenuto un numero paragonabile di adattamenti come Stephen King.

A lungo sottostimato dalla critica letteraria, è stato anche definito in maniera dispregiativa su Time “maestro della prosa post-alfabetizzata”.

Grazie al suo enorme successo e alla straordinaria capacità di raccontare l’infanzia nei propri romanzi è stato paragonato a Charles Dickens.

Rivedete un classico, It

telegra_promo_mangaforever_2