Call of Duty 2020 – trapelata l’esistenza di un nuovo titolo

L'annuncio arriverà oppure no?

0

Sembrerebbe essere trapelata l’esistenza di un nuovo Call of Duty, stando a delle interessanti speculazioni. Prima di tutto, sul Microsoft Store era comparsa qualche giorno fa la pagina di un famigerato Red Door, che altro che non sarebbe che il prossimo Call of Duty, che potrebbe intitolarsi Call of Duty Black Ops CIA o anche Call of Duty Black Ops Cold War. Ora che è trapelata l’esistenza di un nuovo titolo vediamo come i dataminer abbiano scavato nel codice e cosa hanno scoperto.

Da quanto emerso pare che in Call of Duty Warzone sia stata aggiunta una mappa battle royale del paese fittizio Urzikstan. Analizzando il codice della mappa viene fuori anche il nome di molti dei luoghi disponibili sulla mappa, ma non è chiaro se si tratterà di un reboot, un seguito o uno spin-off. Ciò che è certo è che Red Door non è stato rimosso dalla lista comparsa sullo store, e chi ha cercato nel codice ha capito che gli indizi potrebbero non essere semplici coincidenze.

call of duty 2020
Cosa ci dobbiamo aspettare dal nuovo capitolo?

Perché è l’esistenza di Call of Duty 2020 è trapelata senza un annuncio ufficiale?

A febbraio, vi avevamo parlato della certezza di un nuovo titolo della serie, ma in molti sono rimasti perplessi sulla mancanza di un annuncio ufficiale da parte di Activision. Invece, fino ad ora, di Call of Duty 2020 è trapelata l’esistenza senza né conferme né smentite dalla casa produttrice.

È vero, nulla è ancora ufficiale, ma questa potrebbe essere una mossa piuttosto bizzarra se la volontà è davvero quella di non annunciarlo. Lasceranno tutto al lavoro di terzi e agli indizi sparsi per i vari giochi? Oppure potrebbe essere che Activision abbia piani in vista dell’uscita imminente di PS5 Xbox Series X? 

Non ci resta che aspettare una conferma o una smentita sull’esistenza di questo gioco.

Call of Duty: Modern Warfare per PS4

telegra_promo_mangaforever_2