I fratelli Russo parlano di un possibile ritorno di Capitan America nell’MCU

I fratelli Russo sembrano prendere in seria considerazione la possibilità di dirigere un nuovo film con Capitan America, in cui raccontare cosa ha fatto Steve Rogers nel suo viaggio indietro nel tempo, appena accennato nel finale di Avengers: Endgame.

0

Avengers: Endgame ha segnato la storia dei cinecomics, stabilendo un bel po’ di record, tra cui quello di film più redditizio di sempre (quasi tre miliardi di dollari d’incasso in tutto il mondo).

L’epico – e drammatico – finale ha visto il passaggio a miglior vita di Tony Stark/Iron Man e la fuga nel tempo di Steve Rogers/Capitan America: questi due eventi hanno scosso non poco i fan, sempre speranzosi che i Marvel Studios ci ripensino e ci facciano rivedere al più presto i personaggi magistralmente interpretati da Robert Downey Jr e Chris Evans.

Avengers: Endgame

Il fandom si accontenterebbe anche di conoscere la storia, su grande schermo o in una miniserie Disney+, di Cap quando, tornato indietro nel tempo, si unisce finalmente, dopo 11 anni e ben 22 film, all’amore della sua vita, ovvero Peggy Carter (interpretata dall’attrice inglese Hayley Atwell), a sua volta protagonista di una serie TV per la ABC, andata in onda tra il 2015 e il 2016 con il titolo di Marvel’s Agent Carter (In Italia la serie è stata trasmessa da Sky Cinema 1, canale che fa parte del bouquet della Pay TV SKY).

Bene, in una recente intervista pubblicata da ComicBookMovie, Joe e Anthony hanno lasciato aperta una piccola porticina nel cuore dei fan. Ricordo che i fratelli Russo hanno diretto ben 4 pellicole del Marvel Cinematic Universe: Captain America: The Winter Soldier (2014), Captain America: Civil War (2016), Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019).

ComicBookMovie: come molti fan, ci piacerebbe vedere il viaggio di Capitan America indietro nel tempo, è una storia che pensiate debba essere raccontata e vorreste essere voi a raccontarla?
Joe: Sarebbe una bella storia da raccontare, nessun dubbio. Non so se debba essere raccontata, ma sarebbe una bella storia e ci piacerebbe farlo, anche se penso che ci siano altre storie su cui concentrarci adesso.

CBM: Il momento di Endgame in cui Cap esclama “Avengers Assemble” è iconico e, beh, perfetto, ma avete mai considerato di dare quella battuta a un altro personaggio, come Iron Man o Thor?
Anthony: No!
Joe: Davvero no. Abbiamo sempre pensato che dovesse essere il momento di Cap e non so bene il perché, ma noi abbiamo sempre pensato che sarebbe stato il momento di Cap.
Anthony: Non ricordo mai un momento in cui abbiamo pensato a qualcosa di diverso. Cap è sempre stato una guida speciale per noi nello storytelling, perché per noi rappresentava il punto di accesso all’MCU. Quindi, sicuramente abbiamo fatto affidamento su quel personaggio per molte delle parti importanti della narrazione.

E’ difficile non entusiasmarsi per le parole dei due registi, quando non nascondono che “amerebbero raccontare” la storia di Capitan America che viaggia indietro nel tempo con le Gemme dell’Infinito, anche se al momento i due cineasti, se mai tornassero all’MCU, confermano che avrebbero un occhio rivolto al futuro, non al passato.

Il prossimo film dell’MCU, che aprirà ufficialmente la cosiddetta Fase Quattro, sarà Black Widow, diretto da Cate Shortland, che dovrebbe arrivare in sala entro il 2020, dopo i ritardi accumulati a seguito dell’emergenza Coronavirus.

Acquista il cofanetto in 4K di “Marvel’s The Avengers – Endgame”

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui