Justice League: Gal Gadot ha rifiutato di girare una scena provocante

L'attrice ha rifiutato di girare una scena provocante nonostante le minacce di Whedon.

0

In attesa di Justice League Snyder Cut, le dichiarazione di Ray Fisher circa gli abusi verso il cast e i comportamenti poco professionali di Joss Whedon sul set di Justice League hanno accesso una polemica che non sembra destinata a spegnersi, anzi.

La giornalista Grace Randolph riporta ora come Whedon, nonostante il rifiuto di Gal Gadot, abbia comunque voluto girare (con una controfigura) la scena dove Flash cade, durante un combattimento, sul seno di Wonder Woman; il regista avrebbe inoltre minacciato l’attrice con parole intimidatorie sulla sua carriera per convincerla a girare, non ottenendo comunque nulla.

Alcuni fan sottolineano come anche in Avengers: Age of Ultron ci sia una scena simile, questa volta però con protagonisti Vedova Nera e Hulk. D’altronde, Whedon era già stato criticato quando nel 2017 apparve online la sua sceneggiatura di Wonder Woman (progetto poi passato a Patty Jenkins) con l’eroina maggiormente caratterizzata per le sue qualità sensuali corporee.

Acquista il Blu-Ray di Justice League

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui