My Hero Academia è attualmente forse il manga “moderno” più conosciuto al mondo arrivando a conquistarsi l’apprezzamento non solo di fan e lettori negli USA ma addirittura quello di scrittori e disegnatori di comics che lo hanno indicato come fonte di ispirazione, vedasi Scott Snyder.

Non esente al fascino del manga supereroistico di Kohei Horikoshi è anche il wrestler Kenny Omega – per diversi anni volto della NJPW, la più importante federazione giapponese – e ora volto della AEW.

Omega – noto per essere un grandissimo fan di videogames e più in generale della cultura nerd – ha detto di essere rimasto incollato allo schermo sin dal primo episodio dell’anime perché dopo molto tempo ha sentito una connessione a livello emozionale con quello che stava vedendo a differenze di quello che invece oramai accade con i supereroi “occidentali” che dominano i cinema.

Il concept stesso e il primo incontro fra Midoriya e All-Might sono fantastici secondo l’attuale AEW Tag Team Champion.

Per quanto riguarda il concetto dei Quirk (le super-abilità dei protagonisti di MHA) Omega ha detto che anche qui si fa un lavoro incredibile bilanciando tutto alla perfezione a differenza di quanto avviene nei comics dove ci sono eroi potenzialmente invicibili come Hulk o Superman.

Infine a Kenny Omega è stato chiesto quale Quirk vorrebbe sviluppare e il wrestler senza esitazioni ha citato la velocità di Tenya Iida anche perché sarebbe utilissima nel ring!

Acquista My Hero One’S Justice 2 per PlayStation 4 cliccando QUI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui