Tunué: le uscite di settembre 2020

Le uscite targate Tunué per settembre 2020.

0

Come ogni mese, vi riportiamo tutte le prossime uscite targate Tunué previste per settembre 2020:

24 SETTEMBRE

POSSIAMO ESSSERE TUTTO
Tunué 2020
Collana Prospero Book’s
Cm.; 16,8×24 pp. 96 pp. a colori
Euro 12,50
ISBN 9788867903887

Il successo anche tra i più giovani di serie televisive come Skam Italia e Unorthodox
confermano l’interesse e l’urgenza di trattare temi sociali e complessi con un linguaggio
nuovo.

Possiamo essere tutto è un graphic novel per ragazzi sceneggiato da Francesca Ceci disegnato da Alessia Puleo e realizzato in collaborazione con Amnesty International.
Il libro affronta temi di grande attualità tra integrazione, accoglienza e immigrazione.

Una storia sulle nuove generazioni, su chi è nato e/o cresciuto in Italia e si trova a dover convivere spesso tra due diverse identità. È anche la storia dei ragazzi che vivono immersi nella società multietnica, sul pregiudizio, la diversità e il dialogo interreligioso.

Al centro del graphic novel si trova la famiglia Fares, di origine marocchina e di religione
islamica, ormai trasferita in Italia da molti anni. Ne fanno parte il padre Salim, la madre Nur, le figlie Raya e Amal e il figlio minore Hadi, l’unico a essere nato a Roma.

Le due sorelle Raya e Amal vivono sul filo continuo e instabile tra i due mondi, in bilico tra la religione familiare e la  libera scelta, sospesi tra ciò che la società si aspetta da loro e ciò che loro sentono di essere, a cavallo tra un’identità a metà e molteplice allo stesso tempo.

Il graphic novel vanta i contributi di Fatima Bouhtouch, scrittrice di origine marocchina,
Francesca Cesarotti, Direttrice dell’Ufficio Educazione e Formazione Amnesty International
Italia e Renata Pepicelli, docente di Studi mediterranei alla LUISS di Roma.

IL LIBRO
Raya ha ventidue anni e sogna di aprire una libreria tutta sua. Amal ha diciassette anni, ha
deciso di portare il velo e ama il teatro e l’arte moderna. Hadi ha undici anni e ancora non sa che non basta nascere in un paese per esserne cittadino.

I tre fratelli, insieme ai genitori immigrati dal Marocco a Roma quindici anni prima, vivono in equilibrio tra le due culture, quella di origine marocchina e quella di crescita italiana.

QUI C’É TUTTO IL MONDO
Tunué 2020
Collana: Ariel n. 3
Cm.16,8×24 pp. 196 a colori, cartonato
Euro 17,50
ISBN 978-88-6790-393-1

 

Un graphic novel di formazione delicato e coinvolgente: Qui c’è tutto il mondo di Cristiana
Alicata e Filippo Paris. Una nuova attesissima uscita della collana «Ariel», curata da Simona
Binni, che cerca interrogare e interrogarsi sul dialogo tra il maschile e il femminile, sulla parità e le questioni di genere.

Qui c’è tutto il mondo è una storia, ambientata nell’Italia degli anni Ottanta, di amicizia al
femminile, resistenza al conformismo, diversità, voglia di scappare da un mondo percepito come lontano e ostile. La fuga in zattera sul fiume, via da un mondo reazionario e soffocante è, infatti, l’obiettivo delle protagoniste di questo intenso graphic novel.

Qui c’è tutto il mondo è la storia di Anita e delle sue due amiche: Tina, con cui condivide l’energia e la vitalità, entrambe mal disposte a essere incanalate nei binari di un comportamento femminile canonico, e Elena, una bambina con un soffio al cuore, delicata ma capace di comprendere la diversità e non rifiutarla.

È proprio questo attrito fra ciò che si sente e ciò che si viene costretti a essere quello che Anita vive sulla propria pelle nella maniera confusa e incerta, ma istintiva e sincera, tipica dei ragazzi. Basta preferire gli abiti comodi dei maschietti (come quelli del fratellino Filippo) o giocare a calcio per provare già difficoltà a inserirsi e per venire additati come diversi.

Ad arricchire le dinamiche narrative di questo romanzo a fumetti concorre il rapporto, una sorta di doppio vincolo, tra Anita e sua madre, sofferente di un disagio dell’anima che forse è comune a quello della figlia ma sotto altre forme: la sofferenza per le costrizioni del mondo circostante, che però nel caso della madre è esploso sfociando nella affezione psichica.

Tanti i temi narrativi che i disegni e le parole affidano al lettore: l’infanzia al femminile vista da un punto di vista originale e diverso, l’amicizia, la ricerca dell’identità e l’autodeterminazione.

IL LIBRO
Durante l’inverno del 1984, il più freddo degli ultimi cento anni, la mamma di Anita comincia a fare cose bizzarre: si mette le scarpe spaiate, balla da sola per strada e cambia umore da un minuto all’altro.

Nel frattempo, Anita prova ad adattarsi al piccolo paese di provincia dove la famiglia si è
appena trasferita dal sud dell’Italia e si ritrova a combattere le stranezze della mamma con due alleate diversissime tra loro: Tina, un maschiaccio come lei con cui Anita gioca a pallone e fa la pipì in piedi ed Elena che la rifornisce di acqua di Lourdes.

Finché un giorno non decidono di scappare dall’incomprensibile mondo degli adulti.
La storia di un’amicizia e di emozioni che non hanno ancora un nome.

AVATAR
Tunué, 2020
Collana «Tipitondi»
cm. 16,8×24
pp. 240 a colori, cartonato
Euro 19,90
ISBN 9788867904037

Avatar – una delle migliori serie animate degli ultimi anni – da sempre in testa alle classifiche di gradimento di Netflix, arriva in libreria e fumetteria con un libro che amplia la trama e sviluppa la storia.

Avatar, amato da un pubblico trasversale, racconta oltre l’avventura anche temi attuali, come l’integrazione tra i popoli, con una delicatezza e una semplicità raramente riscontrate altrove.

È una serie che è riuscita a trasmettere emozioni forti, con personaggi tondi, complessi e umani tanto da continuare ad animare una vasta community di appassionati. Avatar fonde diverse filosofie orientali per spiegare al pubblico dei più piccoli l’importanza del legame tra uomo e natura.

Ogni personaggio, a suo modo, è un paladino dell’ambientalismo. Il graphic novel per ragazzi è stato primo per settanta settimane nella classifica New York Times Bestseller.
Questa serie vanta autori d’eccezione, tra cui Gene Luen Yang, nominato ambasciatore della letteratura per ragazzi negli Stati Uniti.

Il suo ultimo graphic novel, Dragon Hoops, è in uscita a ottobre per Tunué e in America sta riscuotendo un grandissimo successo.

IL LIBRO
L’avatar Aang e il re del fuoco Zuko si alleano per aiutare il Re della Terra e riportare l’armonia nel mondo, sconfiggendo le colonie della Nazione del Fuoco. Presto però le tensioni si intensificano, perché la volontà di ripristinare l’armonia separando i regni dell’Acqua, dell’Aria, del Fuoco e della Terra è in realtà solo un’illusione, che avrebbe conseguenze ancora più terribili. Si può infrangere una promessa?

Nel frattempo, acquista Per sempre

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST