Black Widow: passaggio di consegne tra Scarlett Johansson e Florence Pugh?

La regista di Black Widow Cate Shortland conferma che nella nuova pellicola del Marvel Cinematic Universe assisteremo all’avvicendamento tra Natasha Romanoff e Yelena Belova, auspicando nuove storie al femminile per l’MCU.

0

Sembra ormai certo che il prossimo film Marvel Black Widow sarà il trampolino di lancio per il personaggio interpretato da Florence Pugh, ovvero Yelena Belova, la seconda – terza nei comics – Vedova Nera (comparsa per la prima volta nei fumetti Marvel nel marzo 1999 su Inhumans #5, ad opera di Paul Jenkins e Jae Lee).

Sarà lei a raccogliere il testimone da Natasha Romanoff/Scarlett Johansson,  quale nuova supereroina nei futuri film dei Marvel Studios, visto che il mandato della  Johansson come Black Widow si è di fatto esaurito con il suo sacrificio in Avengers: Endgame.

Black Widow

A rafforzare l’ipotesi anche la regista di Black Widow Cate Shortland che, in una recente intervista rilasciata alla rivista americana Empire, ha affermato che Black Widow incarna sia il canto del cigno per la Johansson, che il nastro di partenza per la Pugh nell’MCU: “Kevin Feige ha capito che il pubblico si sarebbe aspettato una storia sulle origini, quindi, ovviamente, siamo andati indietro – ha detto la Shortland – ma non sapevamo quanto sarebbe “riuscito” il personaggio di Yelena Belova. Sapevamo che Florence Pugh sarebbe stata grandiosa, ma non sapevamo quanto”.

La Shortland ha anche stuzzicato il fandom affermando che: “Black Widow darà ai fan dell’MCU la degna chiusura per la Romanoff, cosa che Avengers: Endgame non ha fatto. In Endgame i fans sono rimasti sconvolti dal fatto che Natasha non avesse avuto un funerale. Ma Scarlett, quando le ho parlato, ha detto che Natasha non avrebbe voluto un funerale – ha continuato la Shortland – È troppo riservata (Natasha Romanoff, NdR) e comunque nessuno sa chi sia davvero. Quindi, quello che abbiamo fatto in questo film è stato rappresentare il dolore intimo che tutti hanno provato, piuttosto che un grande sfogo pubblico. Penso che sia il finale appropriato per lei.”

La carriera di Florence Pugh è esplosa con il film drammatico del 2016 Lady Macbeth. L’attrice britannica è stata anche candidata agli Oscar come miglior attrice non protagonista per Piccole Donne – pellicola diretta da Greta Gerwig – e la sua interpretazione nell’horror Midsommar di Ari Tester è stata acclamatissima. Black Widow segna il suo debutto in uno dei franchise hollywoodiani di maggior successo di sempre.

Naturalmente è troppo presto per dire quando Yelena Belova tornerà nelle pellicole MCU, se comparirà nelle prossime serie Marvel di Disney+ o se addirittura il film sulle Vedove Nere avrà un sequel, sebbene la stessa Scarlett Johansson avesse pubblicato su Twitter a inizio luglio una clip tratta da un’intervista promozionale per l’uscita del film, dove si congratulava con la Pugh, definendo Black Widow come un “franchise stand-alone“. Su queste pagine abbiamo anche raccontato dei rumors che vedrebbero la Belova (e quindi la Pugh) coinvolta in un progetto sui Thunderbolts, la formazione di mezzi criminali e mezzi supereroi voluta dal generale Thaddeus E. “Thunderbolt” Ross (ruolo interpretato nelle pellicole MCU da William Hurt).

Ricordiamo che i Marvel Studios avevano inizialmente programmato l’uscita in sala di Black Widow lo scorso 1 maggio (il 29 aprile in Italia), ma la data  è stata prorogata a causa della pandemia. La pellicola dovrebbe uscire in USA il prossimo 6 novembre – la data italiana non è ancora stata resa nota.

Acquista il Funko Pop dI Black Widow Natasha Romanoff

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui