Boruto: titoli e anticipazioni degli episodi di luglio e agosto 2020

Ha inizio l'arco narrativo "Kara" nell'anime di Boruto.

0

Le riviste giapponesi di Animedia Magazine, Animage Magazine e Weekly Shonen Jump hanno svelato in anteprima i titoli (suscettibili di variazione) e le anticipazioni in sinossi confermate degli episodi di luglio e agosto 2020 di Boruto: Naruto Next Generations.

L’anime si ispira al manga omonimo scritto da Ukyo Kodachi, disegnato da Mikio Ikemoto ed edito e supervisionato da Masashi Kishimoto che segue la continuity ufficiale di Naruto.

HA INIZIO L’ARCO NARRATIVO “KARA”

A partire dall’episodio 157 del 19 luglio 2020 TV Tokyo ha trasmesso il primo episodio dell’arco narrativo dei Kara (Guscio nell’adattamento italiano di Planet Manga), l’organizzazione criminale e antagonista principale della serie di Boruto.

La serie manga sta già affrontando l’arco narrativo in questione, ma l’anime si pone di parlare di retroscena non svelati per poi ricongiungersi con gli elementi canonici della storia del manga (la scelta editoriale serve anche per distanziare il più possibile l’anime dal manga poichè serializzato mensilmente).

Le anticipazioni degli episodi di cui parliamo, tradotte per gli occidentali da @OrganicDinosaur, si riferiscono agli episodi numero 158, 159 e 161. Ecco, pertanto, qui a voi quello che ci attende nel corso dell’attuale mese, ma attenti agli SPOILER:

LUGLIO

  • 19 luglio 2020 – Boruto: Naruto Next Generations 157 “Le orme dei ‘Kara’“;

Episodi tramesso in Giappone.

  • 26 luglio 2020 – Boruto: Naruto Next Generations 158 “L’uomo svanito“;

Boruto e i suoi compagni del Team 7 hanno ricevuto l’ordine di andare in missione per cercare un ricercatore da un produttore di cure mediche la cui localizzazione è al momento ignote e il cliente vive in una lontanissima città. Il disperso ricercatore ricerca nuovi ingredienti e materiali per fini di tecnologia medica.

Il lavoro del produttore di questa medicina lavora in varie parti del mondo, come un professionista itinerante, pertanto pare sia difficile trovarlo a queste condizioni.

Per il bene del Team 7 è stato quindi deciso che Mugino, un ninja adatto a questo tipo di missioni, si unirà per cercare di aver successo nel compito. Nel ruolo di Jonin che vanta una lunga serie di campagne militari e missioni, Mugino è anche qualcuno che Konohamaru Sarutobi conosce molto bene. Assieme a Mugino, Boruto e i suoi compagni del Team 7 iniziano la loro missione, quando improvvisamente…?”

Trailer:

AGOSTO

  • 2 agosto 2020 – Boruto: Naruto Next Generations 159 “Le cellule di Hashirama“;

Boruto e i suoi compagni hanno finalmente localizzato il ricercatore e il suo aspetto è mutato divenendo incapace di intendere e volere. Mentre combattono contro il loro bersaglio, che va all’attacco con forza, Boruto e gli altri vogliono in qualche modo fermarlo senza assassinarlo al fine di riportarlo dal cliente della missione. Quindi, il presidente dell’impresa che realizza prodotti di natura medica – Victor -, appare.

Il signore si accompagna di un suo entourage. Il ricercatore che viene braccato e messo ko. Con questo capovolgimento, la missione di Boruto fallisce e, a rendere le cose ancor peggiori, al corpo di Mitsuki cominciano a manifestarsi strani fenomeni”.

  • 9 agosto 2020 – Boruto: Naruto Next Generations 160 “Dirigersi verso il Paese del Silenzio“.

Mitsuki è costretto a non proseguire la missione e viene affidato a Yubina, un ninja medico e conoscenza di Mugino. Poichè Boruto e gli altri vogliono scoprire dettagli sull’incidente, si recano presso il mercato nero del Paese del Silenzio. Il Paese in questione non è retto da un ordine come si deve, pertanto è divenuta una landa fuorilegge dove ninja e gente poco di buono si riuniscono. I civili non possono camminare senza guardarsi le spalle.

Ormai dentro una zona pericolosa, vi è un individuo che gestisce un negozio e servirà da fonte di informazioni per i ninja della Foglia. Dopo una piccola battaglia con il buttafuori, Boruto e gli altri riescono ad avviarsi verso il negozio e a ricevere le informazioni necessarie, ma poi…”

  • 16 agosto 2020 – Boruto: Naruto Next Generations 161 “Il Castello degli Incubi“.
  • 23 agosto 2020 – Boruto: Naruto Next Generations 162 “Fuggire dall’assedio!“.
  • 30 agosto 2020 – Boruto: Naruto Next Generations 163 “Gli inseguitori“.

Gli ultimi tre episodi non hanno ancora una sinossi al momento.

BORUTO IN ITALIA

La serie anime è visibile in Italia legalmente e con sottotitoli in italiano attraverso il servizio streaming online di Crunchyroll.

A PROPOSITO DI BORUTO

Boruto: Naruto Next Generations è un manga disegnato da Mikio Ikemoto (assistente di Masashi Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto in veste di l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO”. Attualmente sono stati pubblicati 48 capitoli, e i primi 43 sono raccolti in 11 volumi.

In Giappone sono stati pubblicati cinque romanzi. Si ispirano all’arco iniziale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations sino a che non ha raggiunto gli eventi di Boruto: Naruto the Movie. Planet Manga ha già pubblicato tutti i volumi che sono disponibili per l’acquisto.

In Italia il manga è edito da Planet Manga con 9 volumi disponibili.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations, prodotta da Studio Pierrot e trasmessa ogni giovedì su TV Tokyo, ha raggiunto i 157 episodi.

NARUTO

Naruto, invece, è stato realizzato da Masashi Kishimoto dal 1999 al 2014 all’interno della rivista Weekly Shonen Jump (Shueisha). Con 700 capitoli pubblicati e 72 volumi totali, l’opera è interamente disponibile in Italia sotto l’etichetta di Planet Manga. La due serie animate ovvero Naruto e Naruto Shippuden inglobano in totale ben 720 episodi. In Italia Naruto è stato trasmesso interamente. “Shippuden” invece conta, per ora, 348 episodi.

Acquistate ORA “Boruto: Naruto Next Generations” 9 – Planet Manga

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST