EVO 2020 è stato cancellato

La decisione in seguito ai problemi degli scorsi giorni.

0

Il famoso Evolution Championship Series, l’evento annuale incentrato sui picchiaduro e punto di riferimento per tutti gli appassionati, è stato ufficialmente cancellato per quest’anno. A darne la notizia è il twitter ufficiale dell’evento, dove viene spiegato che in seguito alle accuse rivolte di molestie sessuali a Joey Cuellar, co-fondatore dell’azienda e suo CEO, questa decisione è stata necessaria.

L’EVO, che quest’anno doveva svolgersi online per i problemi di assembramento legati al COVID-19, è stato del tutto cancellato e Cuellar allontanato dall’azienda, con messaggi di distanziamento dalle sue azioni e di solidarietà con le vittime da parte non solo di EVO in sé ma da altri esponenti che ruotano intorno all’evento come Capcom NetherRealm.

Questi dovevano essere i giochi di quest’anno.

Il tweet prosegue spiegando che Tony Cannon prenderà il posto di Cuellar come CEO e che da ora si occuperà dell’organizzazione e supervisione dei prossimi EVO. Infine si è rimarcato come i “passi avanti non avvengono da un giorno all’altro, ma richiedono coraggio nel prendere posizione contro le ingiustizie”. E ha concluso spiegando che nonostante il torneo non si terrà, doneranno ugualmente in beneficenza, come da tradizione dell’evento.

Non resta che attendere l’anno prossimo per il successivo EVO, attendendo eventuali nuove notizie sull’evolversi della vicenda.

Astinenza da picchiaduro? Recupera Mortal Kombat 11 su Switch.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui