Suicide Squad: il regista chiede il supporto dei fan per una Ayer Cut

Il regista invoca la pubblicazione della sua versione del film.

0

La vittoria avuta dai fan, accontentati da Warner Bros. con la pubblicazione della Snyder Cut di Justice League su HBO Max, ha ormai aperto la strada ad altre richieste di questo tipo, ora che finalmente la mobilitazione del pubblico e del regista ha dato i sui frutti.

Su Twitter, è ora il regista di Suicide Squad David Ayer ha confermare come esista una Ayer Cut del film, e chiede ai fan di mobilitarsi (così come fatto per Justice League) sollecitando AT&T e HBO Max.

Sin dall’annuncio di Justice League Snyder Cut, l’hashtag #ReleaseTheAyerCut si è diffuso sempre di più sull’etere, grazie anche al contributo del regista stesso. Ora la palla passa a Warner Bros., che per la realizzazione di Justice League Snyder Cut ha comunque investito un budget considerevole.

Lo stesso regista ha inoltre in passato affermato come, nella versione proiettata nelle sale, fossero state tagliate diverse scene col Joker di Jared Leto come protagonista, alterando così la visione totale del personaggio.

Ayer continua dunque ad incitare i fan chiedendogli lo stesso sostegno dato a Zack Snyder, per avere (come accaduto per Justice League) la versione completa del film; che siano le parole di un nuovo regista la cui “visione” si sarebbe dovuta piegare ai meccanismi dell’industria, o semplicemente l’occasione per scrollarsi di dosso il peso dell’insuccesso?

Parlando a The Verge Tony Goncalves, head di HBO Max, sembrerebbe da una parte essere molto attento ai desideri dei fan, dall’altra molto attento a chiarire la posizione della piattaforma streaming, che non andrà ad investire su un film qualunque realizzandole la versione integrale.

“Sicuramente non creerà un precedente. Ci sono diversi gruppi di fan, siamo in un ambiente dove si fanno sentire molto rumorosamente e noi dobbiamo per forza di cose ascoltare.

Industria e consumatori non sempre sono allineati, ma spesso sono quest’ultimi che tendono a vincere e direi che si va a creare un ottimo equilibrio. Parlando di intrattenimento e contenuti, credo che i fan non abbiamo mai avuto tanta voce in capitolo quanto ora. Investiremo i nostri dollari in ogni fandom esistente.

Per quanto riguarda la Snyder Cut, i fan hanno parlato e abbiamo dovuto ascoltarli, ma non andremo a rifare ogni singolo film uscito, ma questo non vuol dire tapparsi le orecchie. I consumatori parlano perché amano questi franchising” spiega Goncalves. Molto dipenderà, come sempre, da quanto successo avrà questa nuova versione di Justice League.

“È bello essere cattivi… Mettete insieme un team dei più pericolosi Super Cattivi che possiate trovare nelle carceri del mondo, dategli il più fornito arsenale a disposizione del governo e mandateli in missione per sconfiggere un’entità insuperabile ed enigmatica. L’ufficiale dell’intelligence degli U.S.A., Amanda Waller ha convocato in gran segreto un gruppo di individui disperati e deprecabili che non ha niente da perdere.

Ad ogni modo, dopo aver fallito inevitabilmente la missione ed essersi resi conto di non essere stati scelti per avere successo quanto per la loro colpevolezza riconosciuta, pensate che la Suicide Squad risolverà la questione morendo nel tentativo oppure decideranno sia meglio che ognuno vada per la sua strada?”.

Vi piacerebbe vedere la versione di David Ayer di Suicide Squad?

Acquista Suicide Squad (Blu-Ray)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui