Justice League: Joss Whedon avrebbe trattato male il cast

Clamoroso tweet dell'attore che si scaglia contro il regista.

0

Mentre l’entusiasmo è alle stelle per la prossima pubblicazione di Justice League Snyder Cut, una clamorosa rivelazione dell’attore Ray Fisher (Cyborg) getta ancora ombre sulla versione “ufficiale” uscita nelle sale: Joss Whedon avrebbe avuto un comportamento irrispettoso verso il cast.

“Il trattamento di Joss Wheadon sul set è stato scorretto, superficiale, offensivo e del tutto poco professionale” ha dichiarato l’attore in un tweet “In molti modi, Geoff Johns e Jon Berg glielo hanno permesso. Responsabilità > intrattenimento”.

Inutile dire che, questo tweet, scatenerà una serie di polemiche che, con molta probabilità, vedrà diverse risposte da tutte le parti chiamate in causa.

Justice League vede Ben Affleck nei panni di Batman, Gal Gadot come Wonder Woman, Henry Cavill nei panni di Superman, Amy Adams nei panni di Lois Lane, Jason Momoa nei panni di Aquaman, Ezra Miller nei panni di Flash, Ray Fisher nei panni di Cyborg, Jeremy Irons nei panni di Alfred Pennyworth, Diane Lane come Martha Kent, Ciarán Hinds come Steppenwolf, Jesse Eisenberg come Lex Luthor e JK Simmons come il commissario Gordon.

Justice League Snyder Cut arriverà invece nella prima metà del 2021 su HBO Max.

Acquista l’elegante Blu-Ray di Justice League

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST