Un film di fantascienza da 70 milioni di dollari ha lanciato un A.I. robot come protagonista. Sì, la premessa sembra la sceneggiatura di un film, ma invece è la vita reale.

b è un film di fantascienza interpretato da un robot di nome Erica e viene presentato come il primo film a fare affidamento su un attore A.I.. La premessa ha anche trovato il tempo ideale, data la pandemia di coronavirus che vieta contatti ravvicinati.

b nasce da un’idea del supervisore degli effetti speciali Eric Pham, e da Tarek Zohdy e Sam Khoze. Il film vede uno scienziato che si oppone a un programma che ha creato per perfezionare il DNA umano. In quella ricerca della perfezione, lo scienziato disegna Erica e cerca di aiutarla a fuggire dai suoi inseguitori.

Gli scienziati giapponesi Hiroshi Ishiguro e Kohei Ogawa hanno contribuito a dare vita a Erica. Il loro studio di robotica ha influenzato i suoi schemi di pensiero e il modo in cui interagisce con gli altri. La coppia ha usato dei metodi di recitazione per aiutare a modellare la sua performance. Khoze ha parlato con The Hollywood Reporter della loro esperienza finora e dell’impatto degli scienziati.

“In altri metodi di recitazione, gli attori coinvolgono le loro esperienze di vita per il ruolo”, ha spiegato il produttore. “Ma Erica non ha esperienze di vita. È stata creata da zero per interpretare il ruolo. Abbiamo dovuto simulare i suoi movimenti ed emozioni attraverso sessioni one-to-one, come controllare la velocità dei suoi movimenti, parlare per esprimere sentimenti e allenare lo sviluppo del personaggio e il linguaggio del corpo”.

Una buona occasione per rivedere A.I. Intelligenza Artificiale

Purtroppo per ora non c’è nessun regista per il film e nemmeno un co-protagonista umano è stato annunciato. Alcune scene di Erica sono già state girate in Giappone nel 2019, ma i produttori prevedono di completare il resto del film in Europa durante l’estate del 2021.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui