Per decenni, l’iconico franchise di Ghostbusters è stato conosciuto per un cast molto specifico di attori comici, ma tutto è cambiato nel corso degli ultimi anni, soprattutto con la morte di Harold Ramis nel 2014.

Quindi, nel 2016, la Sony ha deciso di cambiare le cose, rimodellando l’intero team di Ghostbusters al femminile. La mossa è stata interessante, ma alla fine quel Ghostbusters non ha ereditato le caratteristiche che hanno reso i primi due film così duraturi. Così Jason Reitman (figlio del regista originale di Ghostbusters Ivan Reitman) ha raccolto la sfida, e questa volta una nuova generazione di giovani Ghostbusters è in arrivo, nel 2021.

In una recente intervista con EW, Dan Aykroyd ha dichiarato che Reitman “sta trasmettendo il DNA dei primi due film direttamente alla nuova generazione”. Aykroyd, che apparirà accanto ai rimanenti ghostbuster originali in Ghostbusters: Legacy, ha spiegato che la nuova generazione di ghostbuster sarà pronta per futuri film, in cui altri potranno unirsi al famoso gruppo di investigatori paranormali:

“Passa il DNA dei primi due film direttamente alla nuova generazione. È molto divertente vedere questi fantastici giovani attori che imbracciano la vecchia Cadillac e hanno l’attrezzatura in mano. La storia che si sviluppa è spaventosa, sentita e anche divertente. E alimenta la possibilità di ulteriori seguiti con questo gruppo e con altri che vogliono unirsi”.

Avete visto il film del 2016? Ghostbusters [Edizione: Regno Unito]

I fan, ovviamente, sapevano che il film mira a creare un nuovo franchise di Ghostbusters, ma il fatto che “altri” possano unirsi ad esso lascia davvero le cose aperte all’interpretazione: dato che Ghostbusters: Legacy vede nel cast alcuni adolescenti, c’è spazio per una crescita a lungo termine nel caso in cui il film diventi un successo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui