È morto Ian Holm, il Bilbo Baggins de Il Signore degli Anelli

Addio all'attore.

0

Ian Holm, l’attore versatile che ha interpretato vari ruoli nel corso della sua carriera, dagli androidi agli hobbit fino a Harold Pinter e Re Lear, è morto a Londra all’età di 88 anni, ha confermato il suo agente al Guardian.

“È con grande tristezza che l’attore Sir Ian Holm è deceduto questa mattina all’età di 88 anni”, hanno detto, aggiungendo che la sua malattia era correlata al Parkinson. “Affascinante, gentile e di grande talento, ci mancherà moltissimo”.

Holm, che ha vinto un Bafta ed è stato nominato all’Oscar per il ruolo dell’allenatore di atletica anticonformista Sam Mussabini nel film Momenti di Gloria del 1981, pareva destinato a una carriera di ruoli secondari sullo schermo – soprattutto dopo aver lasciato il teatro nel 1976 -, ma ha trovato una nuova generazione di ammiratori dopo essere stato scelto come Bilbo Baggins nella trilogia de Il Signore degli Anelli.

Ha avuto altri ruoli noti in Brazil (1985), Ballando con uno sconosciuto (1985), Enrico V (1989) e Frankenstein di Mary Shelley (1994), Amleto (1990), Il pasto nudo (1990), La pazzia di Re Giorgio (1994), Il quinto elemento (1997), Il dolce domani (1997). Nel 1998 la regina Elisabetta II gli conferisce il titolo di “Baronetto” per meriti artistici.

Rivediamolo in Lo Hobbit,Il Signore Degli Anelli (Box 6 Br) Trilogie Cinematografiche

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui