Star Wars: cosa sarebbe diventato Luke se non fosse stato uno Jedi?

Mark Hamill risponde alla domanda.

0

Nei decenni trascorsi dal lancio della serie nel 1977, i fan di Star Wars hanno avuto innumerevoli discussioni su destini alternativi che i personaggi avrebbero potuto esplorare se non avessero avuto gli incontri del destino visti nei film.

Anche Mark Hamill ha avuto modo di confrontarsi con il tema. Quando un fan su Twitter ha chiesto direttamente ad Hamill quale pensava potesse essere la professione di Luke se non fosse stato uno Jedi, l’attore ha risposto: “Mi piacerebbe pensare che sarebbe stato un insegnante”.

I fan hanno dato la prima occhiata a Luke dagli eventi di Star Wars: Return of the Jedi alla fine di Star Wars: The Force Awakens, ma non abbiamo appreso l’intera estensione del suo retroscena fino a The Last Jedi. Anche allora, abbiamo raccolto solo piccole informazioni sulla sua storia passata, con Hamill stesso che ha inventato le sue storie per motivare la sua esibizione.

Visto come è andata con il suo studente Jedi più promettente, non sappiamo quanto questa carriera avrebbe avuto successo…

In ogni caso, a differenza di altri personaggi della saga di Skywalker le cui vite sono state esplorate in varie linee temporali, è improbabile che avremo avventure spin-off focalizzate sul personaggio, data la sua importanza nella trilogia originale.

Diventate Jedi con il nuovo gioco Star Wars: Squadrons – Xbox One – Standard

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui