Oscar 2021: la cerimonia rinviata di due mesi?

Nuovo rinvio in vista?

0

Oggi il consiglio di amministrazione dell’Accademia delle Arti e delle Scienze Cinematografiche si riunirà nuovamente via Zoom per affrontare un altro problema urgente: la data della più attesa notte a Hollywood.

L’edizione 93 degli Oscar è prevista per il 28 febbraio, ma la pandemia di coronavirus ha gettato nel caos Hollywood, chiudendo i cinema in tutta l’America e sconvolgendo i festival cinematografici di Cannes e Venezia che spesso servono come trampolini di lancio per i contendenti.

Hollywood Reporter riferisce che i 54 governatori dell’Academy potrebbero ora posticipare la data della cerimonia di ben otto settimane e prolungare la finestra di elegibilità per il concorso oltre il 31 dicembre 2020, riconoscendo che il coronavirus non è ancora nemmeno lontanamente un ricordo.

I governatori non vogliono comunque ancora decidere il format della cerimonia – di persona o virtuale – poiché vi è ancora tempo per vedere come si evolve la pandemia.

Sebbene estremamente insolite, queste mosse non sono senza precedenti. Gli Oscar sono stati posticipati tre volte nel passato – a causa dell’inondazione di Los Angeles nel 1938; in seguito all’assassinio del Dr. Martin Luther King, Jr. nel 1968; e dopo il tentato assassinio del pres. Ronald Reagan nel 1981. E anche la finestra di eleggibilità degli Oscar è stata estesa oltre il tradizionale periodo di 12 mesi una volta, prima della sesta edizione.

Sapete tutto degli Oscar? Scopritelo con 75 Years of the Oscar: The Official History of the Academy Awards

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui