Doctor Who: verrà introdotta la prima companion transgender

Novità per la serie.

0

L’attrice Rebecca Root farà di nuovo la storia della cultura pop transgender come la prima companion apertamente transgender nella storia di Doctor Who.

Root, che è diventata la prima attrice transgender a dirigere una sitcom, si unirà all’ottavo dottore (Paul McGann) nel racconto audio di prossima uscita Doctor Who: Stranded, parte della linea Eighth Doctor Adventures.

Root interpreterà Tania Bell; il cast include anche McGann nel ruolo del Dottore, Hattie Morahan nel ruolo di Helen Sinclair, Nicola Walker nel ruolo di Liv Chenka e Tom Price che riprende il ruolo del sergente Andy Davidson di Torchwood.

“È una persona come tutte le altre persone che ho interpretato e spero di interpretare in futuro”, Root racconta a Nerdist del suo personaggio. “Non è perfetta, ma non è un disastro, e certamente non penso che la sua identità di genere abbia alcuna influenza sul suo comportamento nella storia”.

Root ha anche sottolineato l’importanza di questo tipo di rappresentazione per i membri della comunità transgender. “Sarebbe stato fantastico vedere una persona trans in uno spettacolo come Doctor Who. In effetti, vedere un transessuale sarebbe stato fantastico. Ma io [sono cresciuto] negli anni ’70 e allora la società era regolata in modo diverso, e l’identità di genere non era davvero “una cosa””.

La sinossi recita: “Il TARDIS è sparito. Incagliatisi in un tempo e in un luogo, il Dottore, Liv ed Helen cercano rifugio in Baker Street. Ma la casa è cambiata: ora hanno altri vicini – non tutti sono accoglienti. E qualcuno ha un un terribile avvertimento per il futuro. Il dottore e i suoi amici devono affrontare la loro più grande sfida: vivere un giorno dopo l’altro, nel 2020 a Londra”.

Il produttore David Richardson ha aggiunto: “Stranded è un nuovo inizio… È una nuova ambientazione, porta nuovi personaggi e ha un suo tono distinto. Non c’è lotta epica per salvare l’universo – si tratta di un gruppo di persone che vivono in una casa a Londra nel 2020, e le loro lotte per trovare un ruolo in questo mondo. Naturalmente ci saranno alieni e strane minacce lungo la strada, ma l’attenzione è sempre sui nostri personaggi. È stata una gioia vedere come Paul McGann ha adorato queste sceneggiature, alcune delle sue preferite tra tutte quelle che abbiamo realizzato”.

Doctor Who: Stranded sarà lanciato a luglio.

Riguardate Doctor Who (Cofanetto 4 Dvd)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui