Warner Bros. mette in vendita la divisione videogiochi?

Pubblicato il 13 Giugno 2020 alle 17:00

Secondo quanto riferito, AT&T sta cercando di vendere la divisione videogioco della Warner Bros; e EA, Activision e Take-Two Interactive sarebbero interessate a concludere un accordo da $ 4 miliardi.

CNBC cita più fonti e afferma che la multinazionale sta cercando di cedere attività per colmare il debito di circa $ 200 miliardi. Se un accordo venisse concluso, Batman, LEGO, Mortal Kombat, Harry Potter, Il Signore degli Anelli, Il Trono di Spade e altri giochi potrebbero presto avere una nuova casa.

Le fonti di CNBC non sono divulgate al fine di proteggere la loro identità, e esse indicano che un accordo non è garantito o imminente, ma c’è interesse dalle parti sopra menzionate, e presto altri potrebbero unirsi per acquisire alcuni degli sviluppatori più affermati nel settore.

Tuttavia, sembra che AT&T sia interessata a un accordo che preveda cessioni di licenze  – simile a quello che EA ha con Disney per Star Wars – così da continuare a avere entrate dalle sue IP dopo la vendita.

Come sempre, si tratta di voci, anche se le fonti sono varie e concordi.

Chi sarà il nuovo editore di Batman Arkham Collection (PS4) – PlayStation 4

Articoli Correlati

Black Clover è un manga che vanta un seguito di tutto rispetto. L’opera realizzata da Yuuki Tabata – pubblicata...

05/12/2021 •

12:41

Dopo il recente annuncio relativo alla produzione di una seconda stagione animata, proseguono le iniziative legate a TONIKAWA:...

05/12/2021 •

12:20

La trasposizione anime del seinen manga Golden Kamuy di Satoru Noda proseguirà con una quarta stagione. A realizzarla lo studio...

05/12/2021 •

12:09