The Promised Neverland: l’autore del manga sul capitolo finale

The Promised Neverland si concluderà ufficialmente in Giappone il 14 giugno.

0

All’interno delle pagine del numero 28 di Weekly Shonen Jump, disponibile in Giappone per l’acquisto da lunedì 15 giugno 2020 (fuso orario giapponese, in Italia sarà ancora il 14), Shueisha pubblicherà il capitolo finale di The Promised Neverland, il celebre manga scritto da Kaiu Shirai e disegnato da Posuka Demizu dal 2017.

Acquista ORA The Promised Neverland 15 – J-POP

L’opera si conclude quindi con il capitolo 181 e sarà composto da un totale di 27 pagine.

Manca sempre poco alla fine di uno dei manga rivelazione degli ultimi anni e lo sceneggiatore, Kaiu Shirai, ha commentato lo status dell’epilogo attraverso un commento riportato nella pagina Twitter ufficiale del manga. Ecco di seguito cosa ha avuto da dire l’autore:

La prossima settimana arriverà un’ondata di 27 pagine! Solitamente ne sono 19, quindi si tratta stavolta di una quantità abbastanza sostanziosa. Adesso sto creando il finale, è a posto, e sarà pronto per la data di uscita! Sto realizzando dei bei volti di Ray pertanto attendetelo impazienti!

Manca sempre meno alla fine dell’avventura di Emma e compagni. Il capitolo finale, il numero 181, arriverà anche qui in Italia (ma in lingua inglese e spagnola) attraverso i circuiti gratuiti e legali di MANGA Plus il 14 giugno.

Emma, Norman e Ray vivono felici fin dalla nascita in un orfanotrofio circondato da un fitto bosco, accuditi da un’amorevole “mamma”. La loro illusione di normalità va in pezzi quando scoprono cosa succede davvero a chi lascia la casa per essere “adottato”, e cosa nasconde il muro che delimita il bosco: ai ragazzi non rimane che ingegnarsi per cercare la fuga. Inizia un letale gioco del gatto con il topo!

The Promised Neverland è scritto da Kaiu Shirai e disegnato da Posuka Demizu sulle pagine della rivista settimanale di Weekly Shonen Jump, dal 1° agosto 2016. Il manga attualmente è giunto al capitolo numero 180 con 18 volumi pubblicati.

In Italia l’opera è edita da J-POP con i primi 15 volumi e la prima light novel già disponibili.

Il 4 giugno 2018 è stata pubblicata in Giappone e nei negozi online la prima light novel ispirata al manga. La storia è focalizzata sul coprotagonista Norman il quale, nel giorno della sua spedizione, racconta i suoi ricordi vissuti con Emma e gli altri bambini dell’orfanotrofio Grace Field House attraverso una lettera a loro indirizzata. Il romanzo è scritto da Nanao. La seconda, focalizzata su mamma Isabella e sorella Krone, è disponibile dal 4 gennaio 2019. E’ stata anche annunciata una terza novel su “quel personaggio”, ma tutti i dettagli sono al momento ignoti.

Prodotta da CloverWorks, la prima serie animata ispirata al manga è stata trasmessa in Giappone da gennaio a marzo 2019. In Italia è visibile legalmente con sottotitoli in italiano attraverso la piattaforma streaming VVVVID. La seconda serie anime arriverà a gennaio 2021.

TOHO il 18 dicembre 2020 distribuirà nei cinema giapponesi il primo film live-action con attori reali in carne ed ossa ispirato alla serie manga.

COMMENTA IL POST