Hollywood, dopo il coronavirus, sta affrontando una nuova questione: le proteste di massa in corso contro la brutalità della polizia e il razzismo negli Stati Uniti. Se molti show a base di polizia sono stati cancellati o posticipati, anche film più classici stanno subendo una politica di prevenzione da eventuali polemiche.

Warnermedia ha apportato senza troppo clamore modifiche alla nuova piattaforma HBO Max, rimuovendo quello che alcuni potrebbero considerare un “gioiello della corona” del loro catalogo, il film del 1939 Via col vento.

Secondo The Hollywood Reporter, il film vincitore dell’Oscar è stato rimosso dal catalogo del servizio di streaming HBO Max senza alcuna giusitificazione ufficiale fornita dal servizio. Prima del lancio di HBO Max, il film era nella lista dei film che sarebbero stati inclusi per lo streaming.

Il classico del cinema è stato a lungo un film controverso, nonostante abbia vinto dieci Oscar nel 1940 e sia rimasto il film con il maggior incasso di tutti i tempi.

Il film è stato a lungo criticato per la sua rappresentazione dei neri e l’aria molto glamour nella descrizione del Sud durante la guerra civile. Proprio ieri è stato pubblicato sul Los Angeles Times dal regista John Ridley un editoriale che chiedeva che il film fosse rimosso da HBO Max per il momento in quanto dava una idea romatica del Sud schiavista.

Warner Media ha poi fatto sapere che il film tornerà ma, in quanto prodotto frutto di molti pregiudizi, sarà contestualizzato con prodotti collegati che spieghino come e perchè fu girato così.

E voi cosa pensate di Via Col Vento (1939)?

telegra_promo_mangaforever_2

2 Commenti

  1. Così come “prodotti che spieghino perché…”. Pensano sul serio che la gente sia tanto cretina?
    “Immagine romantica del Sud…”. Certo, lì erano tutti mostri incancreniti e dall’anima marcia e tutto faceva schifo perché vivevano nel loro tempo, non compatibile col nostro.
    L’antica Grecia e l’antica Roma erano società schiaviste. Smettiamo di fare film sulla loro gloria e facciamone invece film che mostrano come Cicerone, Cesare, Augusto fossero tutte persone dall’anima nera perché davano per scontata una cosa per loro normale.
    Bello riscrivere la storia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui