Stjepan Šejić lascia la DC Comics

0

Come da titolo, l’artista Stjepan Šejić ha recentemente reso pubbliche le sue intenzioni di abbandonare il work-for-hire e la DC Comics, per cui ha in precedenza scritto e disegnato la miniserie per adulti Harleen targata DC Black Label, per concentrarsi esclusivamente sui suoi progetti creator-owned.

La scorsa settimana, l’autore croato aveva infatti scritto sul suo profilo Twitter che “Domani completerò le mie ultime tavole per l’industria dei fumetti standard, e dopodiché mi sposterò verso il glorioso mondo dei webcomics. Ovviamente pubblicherò ancora il mio materiale in formato cartaceo attraverso Top Cow, ma penso che impiegherò i restanti decenni artistici della mia vita a divertirmi.”

Il giorno seguente, Šejić ha riconfermato la sua posizione sull’argomento con un altro tweet, dove ha comunicato ai suoi seguaci le seguenti parole: “E così il mio lavoro per l’industria dei fumetti è completato. Se avrò modo di trascorrere i miei restanti decenni, mi dedicherò alle mie cose e produrrò una vagonata di webcomics. Siete tutti liberi di unirvi a me. Eventualmente verranno perfino dati in stampa, ma esclusivamente in formato graphic novel.”

Come saprete, oltre a gestire una pagina Patreon di notevole successo, Šejić ha anche lavorato sia per la Top Cow che per la DC. Per la casa editrice di Burbank in particolare, l’autore ha portato avanti la realizzazione di diversi titoli indipendenti nel corso degli anni, come Death Vigil e Sunstone, che sono poi stati ristampati in formato graphic novel dalla già citata Top Cow. Lo scorso febbraio, il fumettista aveva svelato ai microfoni di Newsarama che si sarebbe messo al lavoro su altri progetti DC non ancora realizzati, come per esempio Isley, uno spin-off del suo Harleen imperniato sulla figura di Poison Ivy: “Il mio piano è quello di produrre Isley prima del secondo arco narrativo di Harleen. Ci sono due ragioni sul perché: anzitutto, ho una storia veramente figa da raccontare riguardo alla versione di Poison Ivy per Harleen. Si tratta di un racconto veramente epico che sarà una gioia sia a livello visivo che narrativo. Se Harleen era più un thriller psicologico, quest’altro progetto sarà più un blockbuster con tanto cuore. La seconda ragione è che voglio che le persone capiscano davvero quanto Poison Ivy sia un enorme disastro. Qui si ha a che fare con il suo rapporto in evoluzione con Harley che arricchisce di molto le sue motivazioni.”

Acquista Harley Quinn 1: Fuori di testa

Loading...

COMMENTA IL POST