Spider-man: Miles Morales torna in strada per Black Lives Matter

Lo Spider-Man di Sara Pichelli è stato visto nuovamente in azione a Brooklyn durante una manifestazione antirazzista.

0

Negli USA sono giorni difficili: oltre al flagello del Covid-19, imperversano senza tregua le proteste dopo i fatti dello scorso 25 maggio. Tra i manifestanti è ricomparso anche Miles Morales: un partecipante ad un corteo a Brooklyn è infatti salito sul tetto di un’auto con addosso il costume nero dello Spider-Man afro-latinoamericano, con un cartello recante la scritta “Black trans lives matter“, aggiungendo allo slogan delle proteste “le vite nere contano” anche una rivendicazione LGBT.

Sono numerosi gli autori di casa Marvel che si sono schierati con la protesta in corso. Tra questi anche Bill Sienkiewicz, disegnatore dell’epica x-saga del Demone Orso di Chris Claremont, Leinil Francis Yu, anche lui disegnatore di moltissime storie Marvel e il nostro Valerio Schiti. Tutti impegnati nel sostenere la protesta antirazzista anche attraverso i propri canali social.

Michael B. Jordan

E neanche Hollywood resta a guardare: restando in tema Marvel, Michael B. Jordan, interprete di Killmonger in Black Panther, durante una recente manifestazione ha pronunciato parole molto dure contro la violenza della polizia USA.

Acquista il Blu-Ray di Black Panther

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST