Ritorno al Futuro: ecco come Doc Brown ha finanziato le sue ricerche

Svelato un nuovo dettaglio della trama...

0

Nonostante vivano in due diversi universi, Superman una volta ha aiutato Doc Brown a svelare il segreto del viaggio nel tempo, anche se è l’ultimo modo che i fan potrebbero immaginare.

Il pubblico ricorderà la fine dell’originale Ritorno al futuro, in cui Doc riapparve nella sua DeLorean alimentata a plutonio per avvertire Marty McFly e la sua ragazza Jennifer che dovevano venire nel lontano futuro del 2015 per salva i loro figli. Doc rivela di aver apportato alcuni aggiornamenti alla macchina del tempo; inoltre nel secondo capitolo Doc rivela a Marty di aver raccolto molti altri utili gadget futuri.

Tutto ciò, tuttavia, pone la domanda: in che modo Doc è stato in grado di pagare per tutte queste attrezzature? Il denaro è ancora in uso nel 2015 e, dopo tutto, gli articoli costavano molto di più rispetto a quelli del 1985, a causa dell’inflazione. Inoltre, Doc aveva già speso la fortuna della sua famiglia per costruire la macchina del tempo, il che significa che era già piuttosto a corto di fondi. La risposta? Superman.

Grazie alla serie a fumetti IDW Back to the Future dello sceneggiatore Bob Gale, ambientata durante la saga cinematografica, i lettori possono trovare le risposte a molte domande.

Back to the Future #4, ad esempio, racconta la prima visita di Doc nel 2015 dal punto di vista dello scienziato. Secondo il fumetto, Doc è arrivato casualmente nel 2015 durante un nostalgico Car Expo degli anni ’80, che lo ha aiutato a evitare domande sul perché la sua auto non potesse volare. Inoltre, Doc ha persino vinto il primo premio poiché tutti erano così entusiasti di vedere una vera DeLorean.

Tuttavia Doc presto si rese conto che il futuro aveva molto da offrire, ma anche che non poteva permettersi nessuno dei fantastici gadget che vedeva. Sperando di guadagnare un po’ di soldi in fretta, Doc ha cercato di impegnare alcuni gadget del 1985, ma ha rapidamente scoperto che in futuro invenzioni come videoregistratori e telefoni cellulari non valevano quasi nulla. Ma poi ha scoperto “il più grande investimento singolo nella storia dell’uomo”. Saltando indietro nel tempo, Doc viaggiò fino al 18 aprile 1938 dove investì un singolo dollaro d’argento nell’acquisto di dieci copie… di Action Comics #1.

Esatto: il più grande investimento nella storia dell’uomo si è rivelato essere un fumetto che mostra la prima apparizione di Superman, che nel 2015 Doc ha rivenduto al prezzo di 2,5 milioni di dollari. Rendendosi conto che ora poteva semplicemente vendere un fumetto ogni volta che era a corto di soldi, Doc andò a fare shopping e si comprò tutto quello che voleva.

Comprate Dvd Ritorno Al Futuro – La Trilogia (3 Film 4 DVD) Edizione Italiana

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui