Il presidente di ufotable (Demon Slayer) accusato di evasione fiscale

Pagina oscura dietro lo studio di animazione che ha adattato il successo manga di Demon Slayer.

0

Secondo fonti accreditate del Mainichi Shimbun, il presidente dello studio di animazione giapponese ufotable, responsabile per aver creato – fra gli altri – la riuscita serie animata di Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba, è stato accusato dalle autorità di aver evaso tasse e adempimenti aziendali pari a 139 milioni di Yen (circa 1 milione di Euro).

ACQUISTA “Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba” – Starter Pack: 1-5, Edizioni Star Comisc

The Nakano Ward, l’azienda che si occupa di produrre anime con sede a Tokyo, lo studio ufotable e il suo presidente cinquantenne, Hikaru Kondo, sono stati accusati dall’agenzia delle entrate di Tokyo per aver violato il trattato del Corporation Tax Act e del Consumption Tax Act.

L’azienda ufotable gestisce anche caffetterie a tema anime e ristoranti tra Tokyo e Osaka, e secondo le fonti il presidente Kondo avrebbe nascosto regolarmente circa il 30% dei guadagni dai ristorantini tra Tokyo, dintorni e tra le casseforti delle sue proprietà.

Dopo aver dichiarato ricavi inferiori, il presidente avrebbe manovrato il reddito degli anni 2015, 2017 e 2018 per un totale di circa 446 milioni di Yen. È altresì accusato di eludere il pagamento di circa 110 milioni di Yen di adempimenti societari, di circa 29 milioni di Yen di imposte sui consumi e di utilizzare soldi extra per finanziare progetti aziendali.

Mediante il proprio avvocato, ecco come ha commentato lo spiacevole accaduto il presidente:

Ho già presentato una relazione fiscale e pagato l’intero importo evaso precedentemente. Mi scuso per aver deluso gli appassionati di anime e tutte le parti coinvolte. Mi impegnerò nel rispetto della corretta gestione aziendale seguendo la legge al fine di mettere su un ambiente di lavoro per creare progetti migliori“.

La prima stagione animata di Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba, ispirata al manga omonimo scritto e disegnato da Koyoharu Gotouge su Weekly Shonen Jump, è andata in onda da aprile a settembre 2019.

L’anime è visibile gratuitamente sia con sottotitoli in italiano che doppiaggio italiano su VVVVID (Dynit). Il sequel dell’anime si concretizzerà con un film animato che adatterà l’arco narrativo dell’allenamento e arriverà nelle sale giapponesi il 16 ottobre 2020.

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST