Superman: una immagine di Aaron Kuder contro le violenze della polizia

L'eroe difende gli indifesi.

0

Superman è sempre dalla parte della pace, della verità e della giustizia. È per questo che ha perfettamente senso che quando la sua comunità protesta pacificamente per difenderlo dopo che la sua identità segreta è stata rivelata al mondo, Superman prende una chiara posizione contro la brutalità della polizia.

Questa settimana, le proteste pacifiche in tutta l’America in risposta alla morte di George Floyd sono state accompagnate anche a rivolte violente, ma la copertura mediatica ha sollevato serie e legittime preoccupazioni su come la polizia abbia opposto spesso la violenza alle proteste pacifiche. E per dimostrare che questo problema non è una novità, un fumetto ha già affrontato frontalmente la brutalità della polizia, dato che Action Comics #43 ha fatto in modo che Superman si opponesse alla polizia che usava la violenza contro manifestanti pacifici.

In Action Comics n. 43 di Greg Pak, Aaron Kuder e Tomeu Morey, manifestanti pacifici scendono in strada per sostenere Superman dopo che la sua vera identità è stata rivelata. Gli agenti di polizia locali avvertono i manifestanti che hanno cinque minuti per disperdersi. Quando un ufficiale spara spray al pepe in mezzo alla folla e un manifestante lo colpisce, il sergente dice che i manifestanti stanno cercando di aggredirli e sollecita i suoi ufficiali, con indosso l’attrezzatura antisommossa, a muoversi. Mentre i manifestanti si siedono per dimostrare pacificamente, Superman arriva coperto con catene per bloccare la polizia.

Con le proteste nella vita reale, Kuder ha twittato l’immagine di Superman con la didascalia “Superman non è il personaggio più importante in questa immagine. #BlacklivesMaters”.

Pak e Kuder hanno puntato i riflettori sulla brutalità della polizia e le sue diverse forme. È un vero problema, anche nel mondo di Superman.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui