The Flash: Kendrick Sampson colpito dalla polizia in una manifestazione

L'attore ha manifestato a favore di George Floyd.

0

Durante la protesta a Los Angeles sabato pomeriggio, l’attore di The Flash e The Vampire Diaries, Kendrick Sampson, è stato colpito da proiettili di gomma sparati da agenti di polizia. La manifestazione era nata per protestare contro la morte di George Floyd e sabato sera Sampson è andato su Instagram per rivelare la notizia che gli avevano sparato con i proiettili di gomma.

“Mi hanno già sparato quattro volte. Mi sono già fatto male e sono stato colpito con un bastone”, ha detto Sampson, “Non vedete nessun poliziotto a caccia di gente bianca quando hanno portato le pistole al palazzo del governo”, ha detto. “Non avete visto la polizia attaccare gente bianca, picchiarli con manganelli, sparare con proiettili di gomma quando hanno portato armi da fuoco nei palazzi. Siamo venuti qui senza armi, con maschere… E siamo quelli che non sono pacifici”.

Questo particolare evento ha avuto luogo a West Hollywood durante una dimostrazione organizzata dall’iniziativa Build Power di Sampson e dal Black Live Matter Movement.

È uno dei tanti eventi che si svolgono in tutto il Paese questo fine settimana per Floyd, 46 anni, che è morto dopo che un agente di polizia di Minneapolis gli aveva messo il ginocchio sul collo per oltre otto minuti.

Rivedete The Vampire Diaries – Serie Comp. (1-8) ( Box 38 Dv)

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST