Si fanno mordere da un ragno per diventare Spider-Man

Un vano tentativo di avere poteri...

0

Tre ragazzi a Chayanta, in Bolivia, sono stati morsi da una vedova nera; i ragazzi volevano infatti ottenere dei superpoteri come Spider-Man.

I ragazzi, di otto, 10 e 12 anni, hanno trovato la vedova nera mentre la loro madre stava tagliando la legna, secondo il Daily Mirror. Proprio come Peter Parker guadagna i suoi superpoteri dopo essere stato morso da un ragno radioattivo, i ragazzi speravano che, se la vedova nera li avesse morsi, avrebbero ottenuto anche loro tali poteri.

Per convincere l’aracnide a morderli, “si dice che i ragazzi abbiano provocato il ragno con un bastone”. I morsi velenosi portarono però “forte dolore muscolare, crampi addominali, aumento della frequenza cardiaca e spasmi muscolari” e non superpoteri.

La madre dei ragazzi li ha portati in un centro sanitario locale prima di essere trasferiti in un ospedale di Llallagua. Dopo l’ennesimo trasferimento all’ospedale pediatrico di La Paz, la capitale del Paese, “ai fratelli è stato dato un siero per i morsi e le loro condizioni sono migliorate”. Sono stati dimessi dall’ospedale cinque giorni dopo.

Virgilio Pietro, capo della divisione epidemiologia del Ministero della Sanità, ha parlato del caso durante una conferenza sul coronavirus per avvertire i genitori su come i bambini potrebbero essere colpiti dalle cose che vedono. “Per i bambini tutto è reale”, ha detto. “I film sono reali, i sogni potrebbero essere reali e loro (i bambini) sono la speranza della nostra vita”.

Creato da Stan Lee e Steve Ditko, Spider-Man fece il suo debutto nei fumetti Marvel in Amazing Fantasy n. 15 nel 1962. Da allora, è diventato probabilmente il personaggio più famoso della Marvel.

Recuperate Marvel’s Spider-Man – PlayStation 4

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST