Batwoman: l’abbandono di Ruby Rose “un’opportunità creativa”

L'uscita di scena di Ruby Rose potrebbe essere una grande opportunità.

0

Ruby Rose lascerà il ruolo di Batwoman nell’omonima serie The CW dopo una sola stagione, ma la serie (col rinnovo per una seconda stagione) andrà avanti e sarà dunque necessario trovare un nuovo volto per la protagonista.

In una situazione così apparentemente complicata (specie nel periodo storico che stiamo vivendo), il produttore di Arrow Marc Guggenheim vede però una grande opportunità a livello creativo.

“L’altro giorno stavo parlando di questa situazione con uno degli sceneggiatori di Batwoman e stavamo discutendo di come, questo evento, sia in realtà una grande opportunità creativa” le parole di Guggenheim a Collider.

“Penso che ci saranno persone che si avvicineranno alla serie anche per vedere come la produzione gestirà la situazione. Sono fermamente convinto che ogni volta che si affronta una sfida del genere (a volte coinvolge il cast , altre volte invece il problema è solo logistico) ci sia dietro un’opportunità creativa.

Ne parlavo proprio con Beth Schwartz l’altro giorno. Stavamo parlando di come, una volta che la produzione affronterà il periodo post-pandemia, lavoreremo con delle nuove limitazioni.

Si tratta esattamente dello stesso discorso, nei limiti e nelle sfide c’è la possibilità di fare qualcosa di nuovo e di diverso, che implica la trovata di una soluzione creativa intelligente. Questa, per me, è la parte divertente del lavoro”.

A questo punto, dunque, non ci resta di capire come la trama motiverà il cambio forzato dell’attrice: trattandosi dell’Arrowverse, dove viaggi nel tempo e cambiamenti della linea temporale sono all’ordine del giorno, non possiamo che concordare con Guggenheim, nella speranza di un miglioramento di una serie già apprezzata dal pubblico.

“Ringrazio oltremodo Greg Berlanti, Sarah Schechter e Caroline Dries per avermi accolto nel DC Universe televisivo e Peter Roth e Mark Pedowitz e la Warner Bros. e The CW tutte che hanno creduto in me e hanno permesso che la prima stagione fosse un successo, sono davvero grata” le parole d’addio dell’attrice.

Questa invece la dichiarazione delle due compagnie: “Warner Bros. Television, The CW e Berlanti Productions ringraziano Ruby per il suo contributo al successo della prima stagione e le augurano il meglio. Studio e network sono fermamente convinti in un prosieguo della serie e insieme al team creativo non vedono l’ora di costruire la nuova direzione da dare al serial, inclusa la nuova attrice protagonista dalla comunità LGBTQ”.

Nel cast della prima stagione,  oltre a Ruby Rose come Batwoman, troviamo anche Rachel Skarsten (Alice, pazza e seducente leader della Wonderland Gang con cui Kate dovrà scontrarsi), Meagan Tandy (Sophie Moore, fiamma di Kate durante gli anni dell’accademia militare, ora brillante agente di sicurezza privata), Camrus Johnson (Luke Fox , figlio di Lucius e poi Batwing) , Nicole Kang (Mary Hamilton) e Dougray Scott (Jacob Kane, padre di Kate/Batwoman e ora a capo di una nuova agenzia di sicurezza privata, chiamata The Crows).

Questa la sinossi:

Kate è consapevole di quanto sia carismatica e pericolosa quando entra in una stanza piena di gente; anche se preferisce sorridere, la giovane Kane è fisicamente e intellettualmente orgogliosa di essere una donna apertamente gay.

Tuttavia, Kate combatte ancora coi suoi demoni interiori, risalenti al complicato rapporto col padre e alla continua lotta per ottenere la sua stima e fiducia. In passato aspirava ad avere una brillante carriera militare  sogni  tristemente infranti quando viene cacciata da West Point una volta uscita allo scoperto, nonostante questo non le abbia impedito di diventare una combattente contro il crimine nota col nome di Batwoman.

Sfruttando la paura nei criminali che combatte, Kate si scontra continuamente con le complicazioni di vivere una doppia vita, sia come cittadina che come eroina di Gotham, proteggendosi con lo scudo del costume nella lotta al crimine ed essendo invece vulnerabile nelle situazioni sentimentali con altre donne”.

Fan di Batwoman? Acquista il Funko POP!

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST