Perché? Perché non tutti sanno come si realizzo o attraverso quali tormenti bisogna passare per vedere pubblicata la propria idea. Un percorso spesso difficile e tortuoso soprattutto nel mondo dell’editoria dei manga.

Paradossale ma è vero, anche per capire come si realizza un manga si può… leggere un manga.

7Bokuman

Bokuman
Bokuman
telegram_promo_mangaforever_3

No, non è un errore di battitura. Bokuman è il fratello sconosciuto di Bakuman. Tutto è nato come risposta al celebre manga di Ohba e Obata, dopo aver letto una frase molto critica sulla figura del salaryman il controverso mangaka Shuho Sato, in compagnia di Tokihiko Ishiki, ha deciso di rispondere per le rime ai colleghi. Bokuman doveva essere una rappresentazione reale, nudo e crudo del mondo mangaka. L’obiettivo era raccontare il lato oscura dell’editoria giapponese.

Progetto che è stato annunciato a gran voce, peccato che dopo l’uscita del secondo capitolo Shuho decise di interrompere i lavori sul manga e la collaborazione con Ishiki. Le cause non sono ancora chiare si sa solo che: il terzo capitolo è coinciso con la fine sella serie; la carriera e la credibilità di Shuho è stata rovinata.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui