Valiant: l’universo cinematografico andrà incontro a Scorsese

Il Valiant Universe risponderà all'idea di cinema di Martin Scorsese.

0

Nonostante Bloodshot non abbia riscosso il successo che ci si aspettava, Valiant Entertainment ha tutta l’intenzione di continuare a portare avanti il progetto di un universo cinematografico.

Parlando con Deadline, il capo della DMG (che controlla Valiant Entertainment) Dan Mintz ha dichiarato come Valiant si impegnerà a creare prodotti attente al budget, che puntano tutto sulla caratterizzazione dei personaggi fumettistici. In altre parole, ponendo l’accento su quell’ “autorialità” tanto difesa da Scorsese nello scagliarsi contro il MCU.

“C’è ancora bisogno di avere una grande, epica avventura, ma deve essere ben radicata nel contesto in cui viviamo. Penso sia stato questo il pensiero di molti vecchi registi vedendo dei recenti film.

Ciò che veramente conta è la storia, sono i personaggi, qualcosa che Valiant credo che porterà sul grande schermo in un modo nuovo e più profondo. Guardando i film di Scorsese, ti senti come se hai vissuto la vita di qualcun altro. Puoi capire le loro scelte, a prescindere dal fatto che sono giuste o sbagliate, che loro siano buoni o cattivi: sono reali.

Credo che questo sia qualcosa a cui possiamo avvicinarci, si crea uno stretto legame fra il personaggio e lo spettatore, che viene attratto da quello” le parole di Mintz.

Bloodshot ha incassato poco meno di $ 28,5 milioni in tutto il mondo a fronte di un budget dichiarato di $ 45 milioni; molto è dipeso anche dall’emergenza Coronavirus, col film solo una settimana nei cinema prima della chiusura totale e l’arrivo in VOD.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui