Batman: perchè Val Kilmer ha abbandonato il ruolo

L'attore dopo Batman Forever ha abbandonato la parte.

0

Val Kilmer ha abbandonato il ruolo di Batman dopo un solo film, e ora l’attore di Batman Forever ha spiegato perché ha preso quella decisione.

Uscito nel 1995, Batman Forever è stato visto da molti come un controverso tentativo di abbandonare il tono molto dark dei precedenti film di Batman. Il nuovo regista Joel Schumacher ha preso il posto di Tim Burton e l’attore Michael Keaton è stato sostituito dalla star di Top Gun Val Kilmer. Il tono del suo sequel, pur prendendo in prestito dalla sensibilità estetica di Burton, doveva più alla classica serie TV degli anni ’60 che alle pagine dei fumetti.

Il film è stato un successo al botteghino e la recitazione degli attori è stata elogiata, in particolare quella di Kilmer, con il co-creatore di Batman Bob Kane che ha citato la performance dell’attore come la migliore versione sullo schermo del personaggio. Anche la performance di Jim Carrey nei panni dell’Enigmista è stata deliziosamente maniacale.

Tuttavia, la risposta della critica è stata più debole, con molti che hanno denigrato l’approccio relativamente bambinesco, soprattutto rispetto ai film di Burton.

È stata una sorpresa per molti quando Val Kilmer si è ritirato come Batman dopo un solo film. In una recente intervista con The New York Times, ha discusso a lungo della sua vita e della sua carriera, incluso il motivo per cui ha lasciato l’iconico cappuccio. Kilmer cita un incontro dietro le quinte che lo ha lasciato con l’amaro in bocca. Un giorno, Kilmer è rimasto sul set e in costume dopo le riprese per salutare i visitatori che volevano uno sguardo del backstage di Batman Forever.

Sfortunatamente, i visitatori (il miliardario Warren Buffet e la sua famiglia) erano meno interessati a vedere Kilmer in costume che a controllare i set e gli oggetti di scena. Fu allora che Kilmer si rese conto che l’attore che interpretava Batman era di scarsa importanza.

Questo incontro casuale ha portato Kilmer a rendersi conto che le sue capacità di attore non erano necessariamente rilevanti per il successo cinematografico di Batman. Come ha detto, “Ecco perché è così facile avere cinque o sei Batman. Non si tratta di Batman. Non c’è Batman”. Con il senno di poi, l’abbandono del ruolo è stata una buona scelta dato che Batman & Robin ha praticamente ucciso il franchise di Batman fino al 2005, con Batman Begins.

Kilmer fa poi un appunto interessante: se l’attore che interpreta Batman sceglie di ritirarsi, questo non significa quasi nulla per quanto riguarda il futuro del personaggio poiché (come suggerisce il titolo del sequel del 1995) Batman è, in effetti, Forever.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui