Star Wars: piovono ancora critiche su Gli ultimi Jedi

Nuove critiche al film.

0

In clima di Star wars Day, il doppiatore di Star Wars Sam Witwer è l’ultimo a partecipare al dibattito sulla trilogia  sequel della Disney e lo fa con un intervento a gamba tesa, sostenendo che Rian Johnson non ha fatto i compiti a casa quando ha scritto e diretto il divisivo Star Wars: Gli ultimi Jedi.

Discutendo sul ruolo del film nella trilogia, Witwer ha detto ai fan di Twitch durante uno stream di Star Wars Battlefront II: “Gli ultimi Jedi, per me, sembrava un film realizzato da un ragazzo che non aveva ancora fatto i compiti”.

Ha continuato spiegando: “Penso che Rian Johnson sia un ragazzo di talento, ma Bruce Lee non ha sviluppato il Jeet Kune Do senza aver prima imparato il Kung Fu. Non puoi reinventare Star Wars senza prima conoscere Star Wars e lui – per me – non è riuscito a convincere sul perché Luke non è andato ad aiutare sua sorella”.

Witwer ha doppiato vari ruoli nella galassia dal 2008, e ha dato la voce a Maul in Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels e Solo: A Star Wars Story.

Anche se Witwer ha reso chiaro il suo pensiero sul film, ha accettato che l’episodio VIII abbia ancora molti fan. “Questa è solo la mia opinione, ragazzi”, ha aggiunto. “C’erano molte cose ne Gli ultimi Jedi che ho trovato avvincenti dal punto di vista della regia di Rian Johnson. Ma non si adattavano a Star Wars. Non credo che abbia fatto i compiti per Star Wars, sui temi, sui personaggi. Ma come film autonomo, se non so cosa siano gli Jedi o chi sia Luke o cosa rappresentino, penso che ci siano alcune cose interessanti lì dentro. Se questo è abbastanza per te, è fantastico”.

Witwer non è l’unico che ha recentemente criticato Gli ultimi Jedi; anche John Boyega ha parlato della resa dei conti di Finn con il Capitano Phasma e in precedenza aveva definito l’episodio VIII “un po’ incerto”. Poi, due editor del franchise hanno sostenuto che Johnson abbia tentato di cancellare la trilogia.

La controversia che circonda il film si è estesa anche al film di J.J. Abrams, visto che il fandom è equamente diviso sul capitolo conclusivo della Skywalker Saga. Tuttavia, Gli ultimi Jedi è stato un successo al botteghino ed è stato più redditizio per la Disney rispetto al suo successore. Johnson, nel frattempo, ha ammesso che andare incontro al fandom di Star Wars è stato un errore, tuttavia spera ancora di realizzare la sua trilogia di film.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST