Bonelli, uscite della settimana 4-10 maggio 2020

Saranno sette gli appuntamenti in edicola in questa prima settimana di maggio: cinque con albi inediti, due, invece, le ristampe.

0

La morte nera si aggira nella foresta amazzonica ne “La lunga notte”, albo numero 11 della serie mensile Mister No – Le Nuove Avventure, con il quale si apre la settimana di uscite per la casa editrice milanese. L’appuntamento in edicola è per il 5 maggio, l’albo ha soggetto e sceneggiatura di Luigi Mignacco, disegni di Roberto Diso e copertina firmata da Fabio Valdambrini. Una minaccia mortale fatta di zanne e artigli è pronta a colpire… ma tra chi ne vuole fare un trofeo di caccia e chi immortalarla sulla pellicola, Mister No dovrà trovare il modo di proteggere una belva che sembra fuori luogo. Quale segreto nasconde la sua improvvisa comparsa? La risposta arriverà dalla lettura della nuovo albo delle nuove avventure di Mister No.

Nella famigerata Scuola Nera anche uno studente può suscitare terrore, come sarà evidente dalla lettura de “Il pittore della Scuola Nera”, albo numero 242 della serie mensile Dampyr. Nonostante la proibizione di arruolare studenti dalla Terra dopo la storica crisi causata dalla ribellione del pur promettente Harlan Draka, il direttore Adar Melek e il suo fedele Haborym hanno fatto un’eccezione per Adam Weber, pittore dallo straordinario talento. Una volta diplomato, Adam s’imbatte però in un agente infernale che ha un conto da regolare con il Dampyr e i suoi amici. Ed è così che Harlan, Tesla e Kurjak, in compagnia di Ann Jurging, si trovano proiettati nel visionario mondo di Adam Weber, il pittore che dipinge gli incubi della sua anima perduta. In uscita martedì 5 maggio, l’albo ha testi di Nicola Venanzetti, disegni a cura di Michele Cropera e copertina firmata da Enea Riboldi.

Il 7 maggio l’appuntamento per i lettori bonelliani in edicola sarà con “L’Odissea della Belle Star”, albo numero 715 della serie mensile Tex, con soggetto e sceneggiatura di Claudio Nizzi, disegni di Corrado Mastantuono e copertina affidata a Claudio Villa. Dietro ogni ansa del fiume c’è un pericolo per i viaggiatori della “Belle Star”: i feroci indiani Siksika, i sicari della compagnia rivale, secche, rapide, frane, esplosioni… Insomma, si tratta di un’autentica odissea fluviale nei selvaggi territori del Nord.

Dylan Dog è alle prese con tre morti misteriose quanto bizzarre in “Delitti e castighi”, albo numero 33 della serie trimestrale Dylan Dog Color Fest, atteso nelle edicole nostrane a partire da venerdì 8 maggio. Una donna si reca a Craven Road per ingaggiare L’Indagatore dell’Incubo, dicendosi preoccupata perché il marito è ossessionato dal fantasma del fratello deceduto in circostanze misteriose. Poco tempo dopo, l’uomo viene ritrovato senza vita, in una situazione di apparente quanto bizzarro suicidio, al quale faranno seguito, a breve, altre due morti simili. A collegarle, la comune appartenenza al mondo dell’arte. L’albo ha testi di Gigi Simeoni, disegni copertina e colori a firma di Davide Furnò.

Qualcosa sta accadendo sull’Isola degli Orchi… qualcosa di importante per il futuro della loro razza: l’elezione del capo di tutti i clan, così come non accadeva da secoli. Questo racconta “Il destino di Keyra”, albo numero 7 della serie mensile Dragonero Il Ribelle, previsto in edicola per il 9 maggio con soggetto e sceneggiatura di Stefano Vietti, disegni di Fabrizio Galliccia, Alex Massacci e Vincenzo Riccardi e copertina di Gianluca Pagliarani. L’espansione dell’Impero fa paura a tutti e gli Orchi si vogliono preparare, uniti, a un possibile, futuro conflitto. Ian, Gmor e Aura si ritrovano coinvolti dalla loro amica Keyra in un viaggio sull’Isola per far luce su un mistero che riguarda proprio la scelta di un comune leader… un mistero che arriva dal passato e che coinvolge Keyra, minacciando la vita di tutti coloro che la accompagnano.

Lotte senza quartiere e duelli all’ultimo sangue accolgono il ritorno a casa di Pat e Bill in “Cielo rosso”, albo numero 14 della serie mensile Storia del West, la prima delle due ristampe della Sergio Bonelli Editore in edicola questa settimana di inizio maggio. Brenda Adams, affiancata dal fedele Manuel, presidia la fattoria Mc Donald in attesa che almeno Bill ritorni a casa, ma il clima si sta facendo teso: gli indiani sconfinano sempre più spesso con violenti saccheggi. Dietro la loro agitazione si celano loschi traffici e interessi politici. Come quelli del possidente Hernando Guzman che, con l’aiuto del mezzosangue Yaqui, sta vendendo armi ai Comanches di Cielito. La fattoria viene assaltata e Brenda rapita proprio da Yaqui. Ecco cosa scoprono Pat e Bill, di ritorno a casa. In uscita il 6 maggio, l’albo ha soggetto, sceneggiatura e copertina di Gino D’Antonio, disegni di Sergio Tarquinio e colori affidati a GFB Comics.

«Per satanasso!… Hanno colpito Tex!… Mio povero amico!». Con queste parole sul portale della casa editrice milanese è presentato Tex Classic numero 83, in edicola dal giorno 8 del mese con il titolo di “Agguato sul Sandy Creek”. Giunti nella città di Montezuma per indagare sui continui ritardi nella costruzione di una importante linea ferroviaria che collegherà il Kansas con l’Oklahoma, Tex, Carson e il pugile irlandese Pat Mac Rayan scoprono, dopo una pericolosa indagine, che a sabotare l’impresa è il losco Gordon, un avido uomo d’affari, e la sua bella quanto avida amante Stella.

Al soldo della diabolica coppia due tirapiedi senza scrupoli e una micidiale banda di comanches capitanati dall’agguerrito Volpe Rossa. Solo il provvidenziale arrivo dei tre pard impedisce agli indiani di distruggere l’accampamento degli operai della “Kansas & Pacific”, riuscendo, infine, a metterli in fuga. Intenzionati a chiudere la partita, Aquila della Notte e i suoi amici si gettano all’inseguimento e, con un astuto espediente, riescono ad avere la meglio sui musi rossi trascinandoli in una trappola. Sentendo il cerchio stringersi attorno a lui, Gordon incarica i suoi scagnozzi di eliminare i pard facendoli saltare per aria a tradimento mentre attraversano un ponte, ma anche questa volta i nostri si dimostrano più abili dei loro avversari. Sfuggiti alla morte, Tex e gli altri tornano in città per una sanguinaria resa dei conti. Il quattordicinale ha soggetto e sceneggiatura di Gianluigi Bonelli, disegni e copertina di Aurelio Galleppini e colori affidati a GFB Comics.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui