Classifica Comics USA marzo 2020: Marvel egemone prima del blocco

Tutti i dati di vendita del mercato americano per il mese di marzo 2020.

0

Risulta davvero singolare sedersi ad esaminare i dati di vendita del mese di marzo 2020 ben sapendo che si tratta dell’ultimo mese in cui l’industria del fumetto americano ha lavoro a pieno regime prima della pausa forzata imposta dall’emergenza sanitaria causata dall’epidemia di Coronavirus che ha bloccato le attività di distribuzione dei fumetti e delle fumetterie e che ad oggi dovrebbe riprendere non prima di fine maggio.

Il mese scorso avevamo registrato il primo segnale positivo di questo 2020 che verrà sicuramente ricordato negli annali per le sue statistiche “compromesse” con un incremento robusto sia nei dollari guadagnati che nei fumetti venduti rispetto allo stesso mese dello scorso anno – QUI tutti i dati completi.

Il volume di affari mosso dall’industria a marzo 2020 si aggira intorno ai 37 milioni di dollari, lo stesso di febbraio 2020, ma il calo è evidente sia perché nelle percentuali non possono comparire per ovvi motivi i riordini sia perché prima della chiusura molte case editrici hanno applicato sconti senza precedenti.

Stiamo parlando di -0.65 % e -1.35% rispettivamente rispetto a febbraio 2020; un sonoro -14.90% e -8.21% rispetto a marzo 2019. Il tutto si traduce in un primo trimestre del 2020 da -4.39% e -4.55% rispetto a quello del 2019.

In tutto questo segnalato che a marzo 2019 uscì il celebrativo Detective Comics #1000 che contribuì enormemente alle vendite.

2I dati di vendita di marzo 2020

telegram_promo_mangaforever_3

Anche marzo è un mese marchiato indelebilmente Marvel. Le percentuali della Casa delle Idee sono ormai stabili: 40.98% per dollari guadagnati e e 46.79% per fumetti venduti. Così come stabile è il distacco in termini di punti percentuale dalla DC – 13/14% – che deve fermarsi al 27.34% e 27.58% rispettivamente.

Entrambe le major perdono qualche punticino di IDW e Boom! Studios ormai lanciatissime, e vicinissime al 5% in entrambe le categorie, pronte ad usurpare una Image che fa segnare una piccola risalita assestandosi poco sopra il 6% in entrambe le categorie.

Due segnalazioni: la Marvel pubblica in tutto 137 titoli, la DC 107. Anche questo mese nella Top 10 non compaiono titoli da 2.99 $.

La Top 10 Comicbooks è tutta ad appannaggio della Marvel con ben 7 titoli nelle prime dieci posizioni. Il fumetto più venduto è a sorpresa Spider-Woman #1 che vende poco più di 142.000 copie. Da segnalare in seconda posizione il celebrativo The Flash #750 che vende circa 82.000 copie.

Dobbiamo scendere fino al 20° posto per trovare il primo albo non appartenente ad una delle due major: Decorum #1, la nuova serie Image di Jonatha Hickman. Da segnalare anche Mercy #1 di Mirka Andolfo al 24° e poi bisogna scendere fino al 40° per Spawn #306.

Anche la Top 10 TP’s & Graphic Novels è dominata dalla Marvel con 5 titoli nelle prime dieci posizioni anche se i primi due volumi più venduti sono targati Boom! Studios e sono Once & Future Vol. 1 di Kieron Gillen e Dan Mora che vende circa 3.900 copie e Something is Killing The Children Vol. 1 di James Tyion IV e Werther Dell’Edera che vende circa 3.400 copie – entrambi i volumi arriveranno fra poco in Italia grazie ad Edizioni BD.

GIRATE PAGINA PER LE STIME DI COPIE VENDUTE DEI PRIMI 100 FUMETTI E VOLUMI.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui