Bonelli, uscite della settimana 27 aprile – 3 maggio 2020

Cinque gli appuntamenti in edicola.

0

Una terribile minaccia infesta il Serraglio ne “Il cuore del Serraglio”, albo numero 6 della serie mensile Odessa Rivelazioni, atteso nelle edicole nostrane dal 29 aprile con soggetto e sceneggiatura di Davide Rigamonti, disegni di Elena Cesana, copertina di Mariano De Biase e colori a firma di Virginia Chiabotti.

Il quartier generale dei nostri eroi è in stato d’allerta. Ciò che fino a poche ore prima giaceva senza vita nel laboratorio ha trovato un modo per risorgere e fuggire. Yakiv e Zhiras si lanciano all’inseguimento, mentre Goraz è costretto a combattere contro Tori per salvarla da morte certa. Ci riuscirà? E quali minacce attendono Yakiv e la malmuutiana nel cuore del Serraglio?

Anna Never torna a portare scompiglio nella vita dell’Indagatore dell’Incubo in “Anna per sempre”, albo numero 404 della serie mensile Dylan Dog, in edicola dal 30 aprile.

La bellissima Anna Never si affaccia a più riprese nei sogni e negli incubi di Dylan, mentre è immerso nel sonno. E quando l’Indagatore dell’Incubo scopre che a teatro danno uno spettacolo di cui lei è protagonista, si precipita ad assistervi. Non è che il primo passo di una serie di inseguimenti, fughe, e rincorse mozzafiato, tra i due. L’albo ha testi di Roberto Recchioni, disegni di Sergio Gerasi e Giorgio Pontrelli e copertina di Gigi Cavenago. L’albo presenta una copertina esclusiva con effetto olografico.

Un’indagine difficile nel mondo della delinquenza giovanile è protagonista di “Sotto vuoto spinto”, albo numero 260 della serie mensile Julia.

Atteso per il 2 maggio, l’albo ha soggetto di Giancarlo Berardi, sceneggiatura dello stesso Berardi e di Lorenzo Calza, disegni di Ernesto Michelazzo e copertina di Cristiano Spadoni. I sensation seeker sono quei ragazzi alla continua ricerca di sensazioni estreme. Quando droga, alcol e rischio non bastano più a riempire il loro vuoto esistenziale, è allora che le loro azioni sconfinano nel crimine.

Nella comunità di Nova Spes persone di colore e bianchi convivono pacificamente. Qualcuno, però, vorrebbe distruggere tutto questo, come risulterà evidente ai lettori de “L’ebano e l’avorio”, albo numero 658 della serie mensile Zagor, anch’esso in uscita il 2 maggio.

Il bieco Trevor, per conto di Virgil Boyd, ricco proprietario di un ranch, paga i pistoleros di colore della banda del fuorilegge Murray per far montare l’odio razziale contro la comunità di Nova Spes, dove vivono e lavorano in pace, in una sorta di esperimento sociale voluto dal filantropo mister Waters, uomini bianchi e uomini neri. Zagor e Cico si recano al ranch di Boyd mentre la figlia sedicenne del ranchero, Evelyn, vive però una storia d’amore clandestina con Jerome, un ragazzo di colore della Comunità. A un certo punto gli uomini agli ordini di Trevor se ne accorgono. L’albo ha soggetto e sceneggiatura di Roberto Altariva, disegni di Fabrizio Russo e copertina di Alessandro Piccinelli.

L’unico appuntamento settimanale con le ristampe è quello mensile con Tutto Tex 589, che restituisce al grande pubblico “La rivolta dei cheyennes”, storia uscita originariamente nel novembre del 2009.

In edicola dal 28 aprile con soggetto e sceneggiatura di Claudio Nizzi, disegni di Pasquale Del Vecchio e copertina di Claudio Villa, l’albo racconta di come alcuni speculatori vogliono che la ferrovia passi attraverso gli altopiani del Colorado, provocando così la rivolta dei bellicosi Cheyennes che hanno la riserva proprio in quell’area geografica. Ai loschi piani dei faccendieri, capitanati dal sinistro Jack Braden e dall’indian agent West Turbin, appoggiati anche dal capo ribelle Zampa di Corvo, si oppongono Tex e Carson. Per spegnere la miccia di una situazione potenzialmente esplosiva, i ranger confidano molto sulla saggezza di Cervo Rosso, sakem dei Cheyennes.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui