The Flash, Riverdale e Supergirl avranno un finale diverso da quello previsto

Pubblicato il 21 Aprile 2020 alle 19:00

A causa del Covid-19 le serie di The CW hanno dovuto interrompere le produzioni e quindi gli episodi girati sono minori di quanto previsto, con evidenti ricadute sulle trame.

THE FLASH

Flash tornerà questa settimana con il suo primo nuovo episodio in oltre un mese, a causa della pandemia di coronavirus che ha interrotto la produzione della serie di The CW.

A causa di ciò i fan si sono chiesti se il resto della sesta stagione dello show continuerà come previsto e come sarà il finale di stagione. Ora, la star della serie Grant Gustin conferma che la stagione sarà un po’ più corta, dato che il diciannovesimo episodio rappresenterà il suo finale.

In un’intervista a TV Line, Gustin ha rivelato che il “grande cliffhanger con Thawne” inizialmente previsto per il finale originale della stagione non accadrà. Invece, la stagione finirà con l’episodio 6×19, “Success is Assured”, e avrà un cliffhanger tutto suo.

“Ci sarebbe stato un grande cliffhanger con Thawne alla fine di questa stagione, ma non sarà il cliffhanger che avremo”, ha detto Gustin. “[Episodio] 6×19,” Success is Assured”, finirà per essere il nostro finale, quindi avremo un cliffhanger diverso da quello inizialmente previsto. Ma il cliffhanger alla fine dell’episodio 6×19 sarà un finale piuttosto buono”.

Flash ha interrotto la produzione della sua sesta stagione il 13 marzo. All’epoca è stato riferito che la serie aveva già girato diversi episodi, ma non era chiaro quanti. I commenti di Gustin ora chiariscono che il finale della nuova stagione andrà in onda il 12 maggio, con Stargirl che prenderà il posto di The Flash il 19 maggio.

Quanto a ciò che ha detto Gustin, ciò potrebbe essere collegato alla relazione tra Barry e Iris. Negli ultimi episodi di The Flash, l’Iris (Candice Patton) con cui Barry ha interagito è in realtà Mirror-Iris mentre, a sua insaputa, la sua vera moglie è intrappolata in un mondo a specchio. I fan hanno già visto una certa tensione nella coppia e lo showrunner Eric Wallace in precedenza aveva detto a TV Line che le cose diventeranno piuttosto brutte per la coppia d’oro dell’Arrowverse.

La serie ritorna il 21 aprile con “So Long and Goodnight”.

RIVERDALE

Dato che la quarta stagione di Riverdale avvicina i personaggi alla fine del loro ultimo anno, il drama basato sui personaggi Archie Comics potrebbe preparare gli spettatori a un salto nel tempo. Gli ultimi quattro anni hanno incastrato Archie Andrews e i suoi amici in un mistero dopo l’altro.

A partire dalla tragica morte di Jason Blossom in poi, anche la stagione 4 è stata una montagna russa emozionante per la serie per adolescenti. E dopo la morte dell’attore Luke Perry (Fred Andrews), l’ultimo anno di Riverdale ha spinto molti personaggi a crescere in modo significativo.

Dato che la stagione 4 non è stata completata a causa della pandemia di coronavirus, il diciannovesimo episodio intitolato “Chapter Seventy-Six: Killing Mr. Honey” fungerà da finale di stagione. Non è ancora chiaro cosa accadrà con i tre episodi non prodotti della stagione 4 poiché Riverdale è già stato rinnovato per la stagione 5. Dato che le produzioni non sono ancora state riprogrammate per le varie serie, i fan potrebbero dover aspettare più del previsto per il ritorno di Riverdale.

Nonostante la mancanza di dettagli sulla stagione 5, alcuni rumor potrebbero suggerire che Riverdale non sta solo terminando il ciclo al liceo dei personaggi, ma forse farà un grande salto nel tempo. TVLine ha riferito che i produttori di “una serie consolidata” stanno prendendo in considerazione la possibilità di fare un “enorme cambiamento nella sequenza temporale” nel suo finale di stagione in arrivo. Dal momento che Riverdale entrerà nella sua quinta stagione questo autunno, a questo punto si qualifica facilmente come uno spettacolo “affermato”.

Nelle prime tre stagioni di Riverdale, gli adolescenti non erano l’unico obiettivo della trama: anche i genitori hanno avuto il loro grande spazio, come Hiram Lodge. Tuttavia, quando Perry è morto l’anno scorso, è seguita la morte di Fred nella premiere della quarta stagione, e Riverdale ha lentamente rivisto la sua attenzione verso gli adulti.

E ora, con alcuni dei ragazzi diretti al college, è emersa la domanda sul coinvolgimento dei genitori nella serie. Nonostante la trama della stagione 5 sia segreta, due cambiamenti significativi sono già stati confermati. La stagione 4 sarà l’ultimo anno con F.P. Jones ed Hermione Lodge come personaggi abituali della serie con Skeet Ulrich e Marisol Nichols in partenza ufficiale da Riverdale prima della stagione 5. E ciò supporta la teoria del potenziale salto temporale di Riverdale.

Se la stagione in corso terminerà con la morte di Hiram, anche Hermione potrebbe lasciare la città. E tutto ciò potrebbe comportare un ulteriore rimodellamento dello spazio dei genitori a favore della vita fuori della città dei ragazzi: confermando un salto temporale.

SUPERGIRL

Il finale della stagione 5 di Supergirl sta per essere riscritto dopo il lockdown dello show a causa del coronavirus, secondo la star Jon Cryer.

Cryer è entrato a far parte dello show di The CW nella stagione 4 come Lex Luthor, l’iconico criminale fratello di Lena Luthor (Katie McGrath). Inizialmente, Cryer avrebbe dovuto apparire solo in alcuni episodi di Supergirl, ma la sua presenza nello show è cresciuta. La fine di Crisi ha visto la creazione di una nuova Terra in cui Lex è in qualche modo un amato filantropo, con grande sorpresa di Supergirl stessa, Kara Danvers (Melissa Benoist).

La stagione 5 di Supergirl è stata bloccata per il Coronavirus. A causa di questi problemi, tutti gli spettacoli dell’Arrowverse hanno abbreviato le stagioni poiché avevano tutti episodi incompleti.

Riguardo a Supergirl, solo il finale non era stato completato prima dell’arresto. Per questo motivo, gli autori dello spettacolo hanno colto l’occasione per riscrivere la sceneggiatura. Durante un’intervista con PeopleTV, Cryer ha spiegato che anche se avevano girato alcune cose per il finale che verranno ancora utilizzate “stanno scrivendo un sacco di cose nuove intorno ad esso”.

Cryer ha poi continuato, “Il che è interessante perché il modo in cui il mio personaggio è stato battuto ora non succede più. Quindi ho pensato: ‘Oh, non sono stato sconfitto? Aspetta un minuto, mi piace!'”, lievi spoiler per Supergirl, anche se questo potrebbe dare ai fan un’idea di dove ci porterà il nuovo finale.

Forse gli sceneggiatori non erano davvero soddisfatti del finale originale, e l’arresto forzato ha dato loro il tempo di riflettere adeguatamente su ciò che vogliono fare. In tal caso, forse l’arresto è stato effettivamente positivo per Supergirl.

La stagione 5 di Supergirl riprenderà il 3 maggio con “Deus Lex Machina” su The CW.

Articoli Correlati

Eternals è uscito in tutti Cinema Italiano il 3 Novembre scorso, e adesso si appresta ad arrivare anche su Disney+ il...

30/12/2021 •

12:30

Al San Diego Comic-Con del 2019, i Marvel Studios hanno annunciato il film Doctor Strange In The Multiverse Of Madness,...

30/12/2021 •

12:00

Il 22 Dicembre scorso è andata in onda sulla piattaforma di streaming Disney+, l’ultimo episodio della tanto attesa Serie...

30/12/2021 •

11:30