Guardiani della Galassia: James Gunn svela la playlist definiva della saga

Il regista ha rivelato le canzoni che non ha potuto inserire.

0

Quando i Guardiani della Galassia sono arrivati nei cinema nel 2014, gran parte del pubblico non era a conoscenza di chi fossero: composto da Star-Lord (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Drax (Dave Bautista), Rocket (Bradley Cooper) e Groot (Vin Diesel), il team ha trovato un successo quasi istantaneo con il pubblico. E il pubblico attende con ansia il terzo capitolo.

Uno dei componenti chiave dei film è la colonna sonora, piena di classici degli anni ’60 e ’70 che elevano i toni vibranti dei film. La musica proviene dai mixtape di Star-Lord che gli sono stati dati da sua madre Meredith (Laura Haddock). Canzoni come “Hooked on a Feeling” di Blue Swede e “Come and Get Your Love” di Redbone sono tornate in auge grazie ai primi Guardiani, e i fan sono stati entusiasti di ascoltare “The Chain” di Fleetwood Mac in Vol. 2.

Tuttavia, non tutte le canzoni che Gunn ha scovato sono finite nel film. Gunn ha condiviso una playlist intitolata “Meredith Quill’s Complete Awesome Mix” su Twitter e ha condiviso alcune delle canzoni che sono comunque state usate nei primi due film. Ad esempio, “Livin’ Thing” di Electric Light Orchestra e “Magic” di Pilot sono state utilizzate in scene che sono poi state tagliate. Inoltre, “She’s Gone” di Hall & Oates è stata inclusa nella sceneggiatura del Vol. 2, ma è stata poi eliminata. Potete vedere i tweet di Gunn in alto.

Gunn ha anche detto come alcune delle canzoni inutilizzate nella playlist possano essere usate per Vol. 3. Ad ogni modo, Awesome Mix è fantastico per coloro che sono alla ricerca di nuovi brani da ascoltare, specialmente se vi si aggiungono le colonne sonore di Vol. 1 e 2. Dopotutto, non è un mix veramente “Awesome” senza Blue Swede.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui