PlayStation 5: Sony potrebbe produrre meno unità del previsto all’inizio

Sony potrebbe però cambiare i suoi piani ancora.

0

Sony Corp. ha in programma di produrre molte meno unità di PlayStation 5 nel suo primo anno rispetto al lancio della console della generazione precedente, secondo alcuni esperti.

Il colosso della tecnologia sta limitando la sua produzione iniziale anche perché si aspetta che le specifiche ambiziose della PS5 pesino sulla domanda portando a un prezzo elevato al lancio. La pandemia globale di Covid-19 ha influenzato infatti i piani promozionali di Sony per il nuovo dispositivo, ma non la sua capacità di produzione.

La società ha detto ai partner per l’assemblaggio della console che avrebbe realizzato da 5 a 6 milioni di unità della PS5 nell’anno fiscale che si concluderà nel marzo 2021, secondo altre persone coinvolte nella catena di approvvigionamento. Quando Sony ha lanciato PlayStation 4 nel novembre 2013 ha venduto 7,5 milioni di unità nei suoi primi due trimestri.

Il prezzo più elevato della PS5 potrebbe anche scoraggiare gli acquirenti iniziali. Gli sviluppatori di giochi che hanno creato titoli per la prossima PlayStation hanno riferito che il suo prezzo sarà compreso tra $ 499 e $ 549 e Matthew Kanterman di Bloomberg Intelligence indica un aumento dei costi dei componenti che faranno salire il prezzo richiesto affinché Sony raggiunga il pareggio. La Sony ha dovuto lottare per fissare un prezzo adeguato a causa della scarsità di componenti, secondo quanto riferito da Bloomberg News.

Un portavoce della Sony ha rifiutato di commentare.

La strategia di Sony, secondo diverse persone, sarà quella di fare affidamento sui modelli di PlayStation 4 come un ponte per attirare nuovi utenti sui servizi di rete della piattaforma PlayStation mentre la PS5 rimarrà come top di gamma ancora per pochi utenti nei primi mesi.

Sony potrebbe dunque ridurre i prezzi di PS4 nel periodo di lancio di PS5 per stimolare nuovi abbonati al programma PlayStation Plus e al servizio di streaming PlayStation Now. L’amministratore delegato di Sony, Kenichiro Yoshida, ha dichiarato che la società punterà ad aumentare le entrate fisse anziché gli acquisti di hardware una tantum.

Il volume di produzione di PS5 però potrebbe ancora cambiare a seconda del Covid-19. La Sony ha dichiarato il mese scorso che prevede di pubblicare i risultati per l’anno conclusosi il 30 marzo, ma potrebbe essere costretta a rinviare la data a causa della pandemia.

Il virus ha già cambiato i piani promozionali di Sony. La società potrebbe rinunciare a ospitare una conferenza stampa pubblica per la data di uscita di PS5 e l’indicazione dei prezzi a causa dei timori di infezione. Recentemente, è stata costretta a rivelare il suo controller DualSense PS5 in modo affrettato e senza una degna presentazione.

Mentre solo un piccolo gruppo all’interno di Sony è a conoscenza dell’aspetto della console PS5, il controller è stato condiviso con sviluppatori esterni e la società temeva che comunque la notizia sarebbe uscita da fonti non autorizzate.

Tuttavia, è improbabile che la Sony ritardi il lancio della PS5 se Microsoft non cambi anch’essa strategia di lancio; alcuni analisti ritengono che la stretta competizione tra PlayStation e Xbox, specialmente negli Stati Uniti, potrebbe costringere entrambe le società a vendere le loro nuove console in perdita.

“Penso che sia la PS5 che la Xbox Series X potrebbero finire a US $ 450 anche se perderebbero soldi a quel prezzo”, ha dichiarato Damian Thong, analista di Macquarie Capital.

I fornitori hanno iniziato a consegnare i componenti agli assemblatori PS5, che dovrebbero iniziare a produrre in serie il prodotto entro giugno. Jim Ryan, capo PlayStation di Sony, ha sottolineato che il lancio della macchina dovrebbe essere simultaneo in tutto il mondo.

Le restrizioni ai viaggi hanno impedito agli ingegneri Sony di volare in Cina per dirigere le fasi finali prima che gli impianti di assemblaggio entrassero in produzione di serie. Il partner di assemblaggio di Sony ha espresso preoccupazione il mese scorso per il rispetto della scadenza, tuttavia quelle preoccupazioni sono diminuite e ora dovrebbe essere in grado di soddisfare il programma richiesto da Sony.

Sul fronte software, Sony ha pubblicamente avvertito che la pandemia di Covid-19 potrebbe influenzare la pipeline di produzione dei titoli destinati alla sua console, il che sarebbe un problema.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui