L’Uomo d’Acciaio: Michael Shannon commenta la morte di Zod

0

A sette anni dall’uscita de L’Uomo d’Acciaio Michael Shannon, interprete di Zod, è intervenuto su ReelBlend (podcast di Cinema Blend) per dire la sua circa la discutissima uccisione di Superman proprio del suo personaggio.

“No, non penso ci fosse un altro modo per concludere lo scontro tra i due. Zod lo dice chiaramente: ‘o io o te, non ti lascerò sopravvivere e ti ucciderò a meno che tu non mi uccida.’ Mi è sembrato sufficiente questo.

Per quanto mi riguarda, cerco di tenere la bocca chiusa sulla sceneggiatura perché sono un attore, non uno sceneggiatore. Ho molto rispetto per il lavoro fatto, a meno che non ci siano errori  clamorosi o non venga incoraggiato dal regista, non entro nel merito” le parole dell’attore.

Mentre si continua a dibattere sul futuro di Henry Cavill come Superman l’attore, in una precedente intervista con Kevin McCarthy di FOX 5, ha parlato del sequel de L’Uomo d’Acciaio manifestando il desiderio che questo venga effettivamente realizzato.

“Vorrei che il futuro cinematografico di Superman fosse legato agli eventi de L’Uomo d’Acciaio, amo quel film e mi piacerebbe riprendere a raccontare la storia proprio lì dove si è interrotta. Non posso dirvi di più, ma sarebbe fantastico.” spiega l’attore.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST