Nintendo: i classici del NES diventano 3D grazie alla VR

Rivoluzione per i vecchi giochi NES.

0

I nostalgici che desiderano rivisitare i classici retrò da una prospettiva completamente nuova sono fortunati, poiché un programma di emulazione sta trasformando i giochi NES in esperienze VR… e il prodotto finale è a dir poco sorprendente.

Il Nintendo Entertainment System (NES) è stato lanciato da Nintendo nel 1983, risollevando l’industria dei videogiochi. Ora, le rivisitazioni in chiave VR della sua leggendaria biblioteca, che includeva l’originale Super Mario Bros., The Legend of Zelda e così tanti altri, è un ottimo metodo per passare il tempo della quarantena.

L’emulatore Nintendo 3DSen VR, è un “Emulatore Voxel 3D di realtà virtuale”, ed è un progetto realizzato da fan. Prende la semplice grafica a 8 bit degli iconici titoli NES, li traduce in voxel e li proietta in uno spazio VR 3D con effetti spettacolari. Nel video sopra di Derivitiv Films, i giocatori possono vedere come il programma cambia drasticamente il modo in cui i giochi appaiono e si giocano in modo altrimenti familiare.

Attualmente compatibile con 53 titoli con “altri che vengono aggiunti in continuazione”, 3DSen consente ai giocatori di spostarsi e cambiare gli angoli di visione a piacimento in platform come Super Mario Bros. 3 e Castlevania, e dà a titoli come Contra e The Legend of Zelda un vero senso di profondità. Inoltre, Duck Hunt e altri titoli NES per la pistola Zapper sembrano quasi fatti per la realtà virtuale grazie alla loro visuale in prima persona.

Gli effetti del 3DSen devono anche essere sperimentati all’interno di un headset VR per essere pienamente apprezzati. Ma, anche se i giochi Zapper trarranno il massimo beneficio dall’emulazione VR, non si può fare a meno di immaginare che i normali giochi controllati dal gamepad potrebbero soffrire leggermente. In ogni caso una esperienza da provare.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui