Black Adam: trapelate online due scene del film

Pubblicato il 12 Aprile 2020 alle 19:00

Voci a parte, non sappiamo ancora molto del prossimo film di Black Adam, ma ora grazie a The Illuminerdi conosciamo un paio di scene direttamente dall’ultima bozza della sceneggiatura di Adam Sztykiel.

Non sappiamo per certo se tutto o parte di questo rifletterà ciò che vedremo sullo schermo, ma, con la produzione originariamente prevista per iniziare questo luglio (nonostante i ritardi per il coronavirus), si potrebbe presumere che la storia sia completa.

La prima scena vede Teth-Adam (Dwayne Johnson) svegliarsi da un lungo sonno per salutare la sua futura moglie Adrianna Tomaz, alias la dea egizia della natura Iside, e suo figlio Aziz (un personaggio creato per il film). Si dice che Tomaz abbia un ruolo significativo nella sceneggiatura, ed è descritta come una “donna mediorientale coraggiosa e impavida, fortemente contraria alla violenza e abbastanza forte da stare accanto a Teth-Adam”.

La loro interazione si conclude con Adrianna che dice che Black Adam “aveva precedentemente distrutto una milizia dopo essere apparso dal nulla. Lui esprime la sua intenzione di tornare in un cimitero, l’ultimo posto che ricorda, e Adrianna apre la strada”.

Abbiamo anche dettagli su una scena che coinvolge Maxine Hunkel, AKA Cyclone, che viene accolta nei ranghi della Justice Society of America da Atom Smasher, Hawkman e Dr. Fate. Apparentemente, Cyclone vede Atom Smasher come suo interesse amoroso.

Anche se non abbiamo la certezza di quel che vedremo, abbiamo qualche indicazione sulla visione di Sztykiel e del regista Jaume Collet-Serra per i personaggi.

Articoli Correlati

La trasposizione anime del manga Komi Can’t Communicate (Comi-san wa Comyusho desu.) di Tomohito Oda proseguirà con una...

22/12/2021 •

21:56

Al San Diego Comic-Con del 2019, i Marvel Studios hanno annunciato il film Doctor Strange In The Multiverse Of Madness,...

22/12/2021 •

19:31

Gli Iron Maiden sono tra le band più riconosciute in tutto il mondo, anche grazie all’immaginario che il gruppo ha...

22/12/2021 •

17:00