No Time to Die: il film già pronto prima dell’emergenza Coronavirus

Il film già pronto prima dell'emergenza Coronavirus.

0

Come confermato dal regista Cary Fukunaga su Instagram, No Time to Die, nuovo film della saga di James Bond, è stato completato prima che l’emergenza Coronavirus bloccasse tutte le produzioni.

Nonostante lo stesso regista considerava l’idea di avere più tempo per lavorare su film “piacevole”, No Time to Die è già perfetto così, stando a Fukunaga. Attualmente, l’uscita è prevista nel Regno Unito per il 12 novembre, mentre negli USA per il 25 novembre.

In No Time To Die, Bond si gode una vita tranquilla in Giamaica dopo essersi ritirato dal servizio attivo. Il suo quieto vivere viene però bruscamente interrotto quando Felix Leiter, un vecchio amico ed agente della CIA, ricompare chiedendogli aiuto.

La missione per liberare uno scienziato dai suoi sequestratori si rivela essere più insidiosa del previsto, portando Bond sulle tracce di un misterioso villain armato di una nuova e pericolosa tecnologia.

Diretto da Cary Joji Fukunaga No Time To Die vede Daniel Craig vestire per l’ultima volta nei panni di Bond, il ritorno di Léa Seydoux, accanto a loro nel cast Ralph Fiennes, Rami Malek e Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Jeffrey Wright, Dali Benssalah, Billy Magnussen, Ana De Armas, David Dencik e Lashana Lynch.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui