Black Widow: Kevin Feige parla del film

Kevin Feige parla del film, recentemente rinviato al 6 novembre.

0

Dopo l’annuncio ufficiale del rinvio dell’uscita nelle sale al 6 novembre, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha voluto condividere con i fan alcuni dettagli sul tono di Vedova Nera, stand-alone interamente dedicato a Natasha Romanoff.

“Ha un passato così ricco” spiega Feige a Total Film “Nei precedenti film l’abbiamo solamente accennato. Viene affrontato in un modo totalmente inaspettato, ha sempre fatto molto nel periodo tra un film e l’altro, sarà sorprendente vedere in scena certi personaggi”.

Black Widow racconta le origini di Natasha Romanoff, ripercorrendo i momenti che hanno portato la giovane ad aderire al programma sovietico Black Widow degli anni ’80, volto a creare delle super agenti assassine.

Una Natasha alle “prime armi” viene affidata al KGB, l’agenzia di sicurezza sovietica, per fare di lei una delle sue migliori leve. Il film è ambientato nel lasso di tempo che intercorre tra Civil War e Infinity War ed è la stessa Vedova Nera a ricordare il suo passato, che torna a tormentarla. Decide di affrontare i suoi vecchi demoni, invece di continuare a scappare.

È così che Natasha si distacca momentaneamente dagli Avengers per raggiungere la sua vecchia famiglia, formata da Yelena Belova (Florence Pugh), Melina Vostokoff (Rachel Weisz) e Alexei Shostakov (David Harbour), e tornare là dove tutto è iniziato, dove è diventata Black Widow.

Nel cast, oltre a Scarlet Johansson, troviamo David Harbour (Alexei Shostakov/Red Guardian, Florence Pugh (Yelena Belova), O-T Fagbenle e Rachel Weisz.

Alla regia del film ci sarà Cate Shortland, conosciuta per aver diretto Berlin Syndrome e Somersault e che sarà la prima donna a dirigere da sola un film dei Marvel Studios, seguendo le orme di Anna Boden, co-regista di Captain Marvel.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST