Il famoso artista Juan Giménez è morto per il Coronavirus

Pubblicato il 3 Aprile 2020 alle 10:10

Giorni fa vi avevamo dato la notizia che il celebre disegnatore, che aveva 76 anni, aveva contratto il coronavirus ed era ricoverato in terapia all’ospedale Central di Mendoza.

Juan Giménez era arrivato questo mese dalla Spagna senza avvertire alcun sintomo specifico. Tuttavia, il Ministero della Salute della provincia ha avvertito che il 16 marzo ha iniziato a manifestare sintomi lievi. E sei giorni dopo è stato messo in isolamento presso l’ospedale Central. Ora purtroppo arriva la triste notizia della sua morte.

Giménez è stato uno dei fumettisti più importanti della provincia, ma anche del suo Paese. Il suo talento ha superato i confini nazionali e ha viaggiato per il mondo con la sua arte, conquistando Francia e Spagna, Paesi in cui ha ricevuto importanti riconoscimenti.

È riconosciuto in tutto il mondo per opere di pregio come Stella Nera (1979), Paradosso Temporale (1982), Rifiuti (1988), La Città (1991) e La Casta dei Metabaroni (1992), tutte pubblicate ed apprezzate anche in Italia.

Articoli Correlati

Lautaro e Perisic stanno facendo impazzire i social per un’azione di gioco che ha richiamato il celeberrimo Capitan Tsubasa...

20/10/2021 •

11:43

Abbiamo incontrato Zerocalcare alla Festa del Cinema di Roma 2021 in occasione della presentazione della sua prima serie animata...

19/10/2021 •

17:23

Demon Slayer – La Saga del Treno Mugen è la versione televisiva del film Il Treno Mugen che ha debuttato anche in Italia...

19/10/2021 •

17:11