The Last of Us Part II: rinviato a causa del Coronavirus

Rinvio per il gioco.

0

Nei giorni scorsi erano circolate varie voci riguardo ad un possibile rinvio del lancio dell’atteso gioco Sony, The Last of Us: Part 2 a causa della ben nota crisi di Coronavirus, che ad oggi non sembra dare certezze su quando potrebbe finire.

Ora è giunta l’ufficialità da parte di Sony, attraverso un Tweet sul profilo, con il quale si è deciso, a malincuore, che il sequel del gioco di avventura creato da Naughty Dog non arriverà più nei negozi a maggio; anche se purtroppo non vi è una nuova data di uscita attualmente prevista.

Oltre a The Last of Us: Parte 2, anche Marvel’s Iron Man VR, anche’esso previsto per maggio, subirà lo stesso destino.

The Last of Us Part II è stato ultimamente anche al centro delle polemiche dato che alcuni dipendenti di Naughty Dog hanno criticato i cicli di sviluppo che secondo quanto riferito sono molto pesanti: si tratta del c.d. crunch, un fenomeno che per primo è esploso in Rockstar Games.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST